martedì 29 gennaio 2008

QUANDO SI DICE LA FACCIA.........


PAROLA DI KATZ.....EHM,RATZINGER,DALL'ARTICOLO:Il Papa: "La proprietà non è un diritto assoluto"




"Non siamo proprietari - scrive Benedetto XVI - bensì amministratori dei beni che possediamo: essi quindi non vanno considerati come esclusiva proprietà, ma come mezzi attraverso i quali il Signore chiama ciascuno di noi a farsi tramite della sua provvidenza verso il prossimo". DIRANNO QUESTO ANCHE AI LORO INQUILINI QUANDO LI SFRATTANO?




"i beni materiali rivestono una valenza sociale, secondo il principio della loro destinazione universale".LORO NE SANNO QUALCOSA,DI BENI MATERIALI...........




"Ogni anno - spiega - la Quaresima ci offre una provvidenziale occasione per approfondire il senso e il valore del nostro essere cristiani, e ci stimola a riscoprire la misericordia di Dio perché diventiamo, a nostra volta, più misericordiosi verso i fratelli". E la Chiesa "si preoccupa di proporre alcuni specifici impegni che accompagnino concretamente i fedeli in questo processo di rinnovamento interiore: essi sono la preghiera, il digiuno e l'elemosina",NEL TERZO MONDO NN HANNO PROBLEMI A PRTICARE IL DIGIUNO,E NEGLI ULTIMI ANNI PURE IN ITALIA STIAMO COMINCIANDO AD ARRANGIARCI. PROCURERA' A LORO E A NOI IL REGNO DEI CIELI? una pratica, quest'ultima, che rappresenta un modo concreto di venire in aiuto a chi è nel bisogno e, al tempo stesso, un esercizio ascetico per liberarsi dall'attaccamento ai beni terreni". COMINCI LA CHIESA A DARE L'ESEMPIO,LIBERANDOSI DI TUTTI I SUOI BENI,DONANDOLI A CHI NE HA BISOGNO,O SEMPLICEMENTE CONDIVIDENDOLI CON LORO,MA SENZA CARITA' PELOSA,A TUTTI INDISTINTAMENTE DAL CREDO,DALLE SCELTE DI VITA.............


UTOPIA?CERRRRRRRTOOOOOO.


PREFERIREI CHE NN DICESSE COSE CHE PER PRIMO NN E' DISPOSTO A FARE!MA ANCHE QUESTA E' UNA VANA SPERANZA!


IL DIGIUNO,CARO RATZI,X VOI PUO' ESSERE PURE UN LUSSO,PER MOLTI UNA SCELTA,PER ALTRI UNA CONSUETUDINE MA NN VOLONTARIA!


CI HAI MAI PENSATO,DALL'ALTO DEL TUO SAPERE DI FILOSOFO, COME TI CHIAMANO IN TANTI?


LA CHIESA NN DIGIUNA MAI,INGLOBA,INCORPA,SFRUTTA,GUADAGNA E ROMPE LE.....................NON E' CHE SPINGE GLI ALTRI AL DIGIUNO E ALL'ELEMOSINA X MANGIARE TUTTO LEI?




CHI SI POTREBBE SENTIRE OFFESO DA QUESTO POST,MI SCUSI,MA NN CE LA FACCIO A TENERMI DENTRO QUELLO CHE PENSO!D'ALTRONDE,QUESTO E' E SARA' SEMPRE IL MIO SPAZIO LIBERO!!!!!!!!!

4 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

L'ipocrisia di questo Pontefice batte davvero quella di tanti altri nel passato.

Quanto al Vaticano, secoli di Storia hanno insegnato a costoro ad avere una facciatosta davvero sconvolgente che direi non ha quasi eguali.

PS: Sono stato candidato quale Miglior Z-Blog Letterario 2008!!!! Se passi sul mio blog ho fatto un post dove spiego tutto!!! Sapendo quanto apprezzi il mio blog ti chiedo spudoratamente lol il tuo voto!!!

Si vota fino al primo febbraio fino alle ore 23.59

Ciao e Grazie!!!
Daniele

caramella-fondente ha detto...

Bisogna ridistribuire la ricchezza, dice il Papa. Mentre usa il bastone d'oro tempestato di pietre preziose per sostenere la destra imprenditoriale e presunta liberista (che non ha peraltro gran bisogno di sostegni).
Certe contraddizioni sono forse troppo evidenti per essere viste da tutti. Magari perché l'Italia è un Paese di presbiti. Presbiti cerebrali, però.

Prescia ha detto...

MAH...IL SOLITO FESTIVAL DELL'IPOCRISIA....uffaaaaaaaaaaaaa...
ma perchè non dicono mai la verità?????
:(

rudyguevara-simona ha detto...

sono contenta di essere in così buona compagnia!un po' meno di vivere in un paese che accetta sempre le intromissioni della chiesa.poichè la chiesa si intromette,mi sembra giusto farle le pulci,quando spara cazzate!daniele,certo che ti voto,e con piacere!