giovedì 31 gennaio 2008

MANIFESTAZIONE A MILANO DELL'ANED

Direttamente dal blog di caramella fondente:

Domenica 3 Febbraio alle 11:00 si terrà a Milano, presso il Teatro San Fedele, via Ulrico Hoepli 3b (a due passi dal metrò Duomo: vedi piantina) la preannunciata manifestazione dell’ANED (Associazione Italiana Ex Deportati), la cui sede milanese ha ricevuto, pochi giorni prima dela celebrazione del “Giorno della Memoria”, una cortese lettera di sfratto da parte della Signora Moratti di Milano…..
Da Dario Venegoni, Presidente dell’ANED di Milano, ricevo queste informazioni supplementari:
“Domenica l’incontro comincerà alle 11 (puntuali!). Come l’anno scorso ci saranno momenti di testimonianza, di musica, di poesia, con ospiti di tutte le età. In quella sede daremo una risposta anche alla lettera del Comune sullo sfratto (lo farà quasi certamente Gianfranco Maris, presidente nazionale, ex deportato a Fossoli, Bolzano, Mauthausen e Gusen). Grazie se ne darete conto!”Dario Venegoni
Ecco, lo abbiamo fatto, e con estremo piacere. Speriamo che i lettori del Tafanus possano essere presenti a questo incontro, e che vogliano pubblicare questa notizia sui loro blogs, ed inoltrarla ai lor amici milanesi. Tafanus.


HO PUBBLICATO PER INTERO IL SUO POST.ACCORRETE NUMEROSI,MI RACCOMANDO,C'E' BISOGNO DI PIU' PERSONE POSSIBILI PER PROTESTARE CONTRO QUESTA INGIUSTIZIA!E PERCHE' PIU' GENTE LO SAPPIA,SI PREGA DI POSTARE QUESTO MESSAGGIO SUI VOSTRI BLOG.

PETIZIONE URGENTE:SALVIAMO LA VITA AD UN GIOVANE AFGANO

Salve a tutti,c'è un'altra importante petizione da firmare,ne sono venuta a conoscenza sul blog "nidodelcaos"ed è per salvare la vita ad un giovane afgano,Sayed Pervez Kambaksh,studente di giornalismo,reo di aver scaricato dal web un articolo e di averlo fatto leggere ai suoi colleghi :un articolo considerato blasfemo dal regime,perchè questa è la parola che si addice ad uno stato che toglie la vita ad una persona,e soprattutto per motivi come questo!
Accade nella provincia di Balkh, nell’Afghanistan settentrionale.
Il quotidiano inglese "The Independent"ha pubblicato in prima pagina la notizia,questo è il link dell'articolo.La sentenza è stata ordinata dal regime di Karzai,descritto spesso come democratico!!!!!!L'accusa di blasfemia dipende dal fatto che in quell'articolo scaricato venivano accusati i fondamentalisti musulmani,che affermano che nel Corano l'oppressione femminile è giustificata,contrariamente a ciò che predicava Maometto.
Alcuni studenti si sono irritati talmente tanto col ragazzo,tanto da scatenare il suo arresto.Portato davanti ad un tribunale religioso,la condanna è stata velocissima,senza possibilità x lui di essere assistito da un legale!Tra coloro che hanno voluto questa condanna c'è Sibghatullah Mojaddedi, un alleato del Presidente Karzai. E perdipiù,pure il Senato,che ha già confermato la sentenza,ha mandato al Presidente un messaggio per esortarlo a nn ascoltare l'Occidente,a nn farsi influenzare!Inutile dire che le autorità religiose condordano!Nessuna pietà per la libertà di pensiero,il pensiero fa paura!
Il giornale inglese "The Independent"si è preso a cuore la questione,lanciando una petizione,il cui link è questo:http://www.independent.co.uk/news/world/asia/sign-our-petitionbrbr-we-the-undersigned-urge-the-uk-foreign-office-to-put-all-possible-pressure-on-the-afghan-government-to-prevent-the-execution-of-sayed-pervez-kambaksh-brbr-775954.html, per impedire che la condanna abbia luogo,per riportare il presidente Karzai alla ragione.L'ONU e gruppi di difesa dei diritti umani si stanno impegnando,solo il Presidente ha il potere di sospendere la sentenza.Il fratello di Sayed Pervez Kambaksh,che si chiama Sayed Yaqub Ibrahimi,è anche lui giornalista,ha scritto sul giornale locale IWPR un articolo dove denuncia le atrocità e i delitti commessi da importanti figure politiche. Queste alcune sue parole riguardo a suo fratello:«Naturalmente siamo atterriti per quello che sta succedendo a mio fratello. Ciò che accade è davvero ingiusto. Egli non è colpevole di blasfemia e gli è stato negato il diritto di difendersi. Si tratta di un processo-farsa». E Rahimullah Samander, presidente dell'Associazione dei giornalisti afgani liberi accusa il potere: «E' qualcosa di inimmaginabile, è illegale. Egli ha solo stampato una copia di un giornale e l'ha fatta leggere ai colleghi. Come possiamo credere che questa sia una democrazia se non si può nemmeno leggere e studiare? Chiediamo al Presidente Karzai di invalidare la sentenza prima che sia troppo tardi».

Anche io rimango basita di fronte ad una sentenza come questa,dobbiamo fare qualcosa anche noi,basta una firma,come sempre sperando che possa servire,e come spesso ripeto:se non si fa niente,nn possiamo neppure sperare che qualcosa cambi!
Perciò,vi indico nuovamente il LINK PER FIRMARE LA PETIZIONE:http://www.independent.co.uk/news/world/asia/sign-our-petitionbrbr-we-the-undersigned-urge-the-uk-foreign-office-to-put-all-possible-pressure-on-the-afghan-government-to-prevent-the-execution-of-sayed-pervez-kambaksh-brbr-775954.html,che è la seguente:

We, the undersigned, urge the UK Foreign Office to put all possible pressure on the Afghan government to prevent the execution of Sayed Pervez Kambaksh

Vi prego di firmarla e se volete,di pubblicizzarla sui vostri blog.

A PROPOSITO DI MEMORIA.......



Non si tratta di un film storico.Nè di un romanzo.

Non siamo in Germania,ma in Afghanistan.Protagonisti della vicenda?MILITARI ITALIANI.


"Le immagini di un mezzo corazzato dell'esercito italiano colpito da una mina nel deserto dell'Afghanistan svelano un particolare inquietante: i nostri soldati vanno in missione con la palma dell’Afrika Korps hitleriano dipinta sulle jeep" .
La storia che ritorna,la storia peggiore.
La palma che vedete sulla portiera della jeep era il simbolo dei reparti di Rommel,che arrivati al Cairo,si ritirarono,il loro posto venne preso dai paracadutisti italiani.Passaggio di consegne!
Qui,siamo nel 2008.Dopo l'attentato talebano,è scoppiata la patata bollente!
Con la jeep italiana,è stato colpito nell'attentato anche un blindato spagnolo.
Il nostro Paese ha conosciuto il fascismo,la dittatura,lo schifo,dovremmo essere saturi,no?Probabilmente c'è chi nn lo è,forse xchè nn l'ha vissuto in prima persona e nn ha il cervello x immedesimarsi!
Chissà quante volte sarà successo,viene da chiedersi,nn credo sia una cosa nuova,ed è il fatto che venga xmesso loro di sfoggiare quell'immagine che me lo fa pensare.
Peccato che ora,anzi meno male che ora,è sotto gli occhi di tutti,grazie a qualcuno che ha immesso la foto nel circuito web di Madrid e poi nel forum di "Pagine di Difesa",rivista telematica di settore.Voglio sperare che sia stato un militare spagnolo!
Tornando ai "nostri",non si sa di che reparto si tratti,si sa solo che nella zona operano squadre di parà del Col Moschin e di incursori di marina del Comsubin.
Già nel 2006 altri militari,tedeschi,sempre in Afghanistan, vennero fotografati con lo stesso simbolo dipinto sulle loro jeep. Le immagini vennero pubblicate sul settimale Stern, il ministero della Difesa aprì un'inchiesta e sospese dal servizio sei militari.
IN ITALIA VERRA' APPLICATA QUALCHE FORMA DI PUNIZIONE,OPPURE CI FARANNO SU DUE RISATE E FESTEGGERANNO FACENDO ESPLODERE QUALCHE RAZZO?DICENDO:"VIA,SONO RAGAZZI!".ANCHE PERCHE' CHI DEVE PUNIRLI NN SONO SICURA ABBIA LA COSCIENZA COSI' PULITA!NN STO ACCUSANDO TUTTO L'ESERCITO DI NAZI-FASCISMO,ME NE GUARDEREI BENE,XO' DICO QUESTO:POSSIBILE CHE I LORO SUPERIORI NN SI FOSSERO ACCORTI MAI DI QUEL SIMBOLO?CI VOLEVA UN ATTENTATO,E LA PUBBLICAZIONE DI QUELLE FOTO?PER CARITA',ANCHE NEL CASO DEI SOLDATI TEDESCHI,SE NN FOSSE APPARSA SUL GIORNALE LA FOTO INCRIMINATA,NN AVREBBERO FATTO NIENTE,MA QUESTO NON RENDE I NOSTRI MENO RESPONSABILI.E' L'ORA DI FARLA FINITA COL DIRE:"COSI' FAN TUTTI!" PER DERESPONSABILIZZARSI!LA TRISTEZZA E' CHE SERPEGGIANO CERTE IDEOLOGIE,IN CERTI AMBIENTI COME QUELLO MILITARE PIU' CHE IN ALTRI,(ED IO POSSO TESTIMONIARLO,IL MIO RAGAZZO E' MILITARE,LUI NON E' COSI' E NEMMENO ALCUNI DEI SUOI COLLEGHI,MA VI ASSICURO CHE E' DURA TROVARE TRA LORO CHI NN SIA DI DESTRA,E CHE QUELLI CHE LO SONO,NELLA MAGGIORANZA DEI CASI,RIMPIANGONO MUSSOLINI.NN VOGLIO FARE DI OGNI ERBA UN FASCIO,RIPETO,MA LA REALTA' E' QUESTA.E SE RICORDI LORO CHE L'APOLOGIA DI FASCISMO E' UN REATO,E CHE IL PERSONALE ARMATO NON DOVREBBE MANIFESTARE LE SUE OPINIONI POLITICHE,DI QUALSIASI NATURA SIANO,ANCHE LECITE E LEGALI, PERCHE' VA CONTRO IL LORO STATUTO,TI RIDONO IN FACCIA!)E NESSUNO FA NIENTE, FINCHE' NON SCOPPIA IL BUBBONE!
ORA CHE E' SCOPPIATO,VOGLIO VEDERE COSA FARANNO.

BLOGGERS FOR BURMA:UNITI PER LA BIRMANIA

link:http://bloggersforburma.blogspot.com/2008/01/ultime-notizie-dalla-birmania.html


ULTIME NOTIZIE DALLA BIRMANIA

Il Consiglio di Sicurezza esprime preoccupazione per la lentezza dei progressi in Birmania Ha chiesto un ritorno a breve dell’inviato speciale ONU Ibrahim Gambari.Bisogna che vengano fatti dei passi avanti,per i diritti umani ed il rilascio dei prigionieri e dei detenuti politici.Gambari ha dichiarato che ha chiesto di tornare in Birmania questo mese, ma la giunta preferirebbe che la visita fosse posticipata a metà aprile!Gambari ha anche dichiarato che ” non è accettabile, quindi stiamo negoziando un ritorno in Birmania il prima possibile.."

EU: L’inviato Speciale dell’ONU dovrebbe tornare in Birmania per ottenere la liberazione di Aung San Suu Kyi - Altro scopo della visita di Gambari sarebbe ottenere il rilascio di Aung San Suu Kyi,come dichiarato da Fassino,che ha anche detto che l'Europa rivedrà la sua politica nei confronti della Birmania,comprese le sanzioni,previa verifica dei risultati di questa visita.

INTANTO PERO'...................

confermate le condanne ad oltre 20 anni di carcere per gli attivisti sindacali, processati a settembre Amnesty International riferisce che 6 attivisti sindacali sono stati duramente condannati x aver partecipato all'organizzazione di incontri sui diritti del lavoro all'American Center a Rangoon, per il 1°Maggio dell'anno scorso.
Thu Rein Aung, Wai Lin, Myo Min e Kyaw Min condannati a 28 anni di carcere, Kyaw Kyaw e Nyi Nyi Zaw a 20.
E'stato rivolto un appello all’Organizzazione Internazionale del Lavoro perchè intervenga x il loro rilascio.Gli attivisti ,condannati a settembre senza alcuna possibilità di difesa,si trovano nella prigione Insein, a Rangoon.

Sempre secondo Amnesty International:Da novembre, 96 nuovi arresti di dissidenti ad oggi dichiara Amnesty International.Questo,da quando la Giunta aveva promesso all'inviato ONU Gambari,in visita a novembre,che nn ci sarebbero stati più arresti.Ci sono,tra i dissidenti arrestati ,degli appartenenti al partito di opposizione di Aung San Suu Kyi,la Lega Nazionale per la Democrazia.Catherine Baber, direttore del programma di Amnesty per l’Asia e Pacifico,ha dichiarato: "Dopo quattro mesi dalla violenta repressione delle manifestazioni pacifiche, invece di interrompere gli arresti illegali, il governo birmano li ha incrementati,"“I nuovi arresti di dicembre e gennaio riguardano persone che hanno cercato di inviare le evidenze della repressione alla comunità internazionale ".Secondo l’ONU,almeno 31 persone sono state uccise e 74 scomparse nella repressione di settembre.Amnesty ha anche dichiarato che almeno 700 persone sono state arrestate in relazione alle proteste e rimangono in carcere;prima di ciò,in Birmania si trovavano in prigione 1,150 prigionieri politici.

L'ultima notizia che ho trovato è questa:Birmania, Aung San Suu Kyi libera per incontrare suo partito. Fassino in Asia .L'articolo dice che Aung San Suu Kyi ha avuto alcune ore di "libertà"per poter incontrare alcuni membri del suo partito.Martedì scorso Fassino,come inviato speciale dell'Unione europea per la Birmania, ha iniziato il viaggio in Asia x incontrare le massime autorità della Thailandia, dell'Indonesia, dell'India, del Vietnam, di Laos e del Giappone,per discutere sulla situazione birmana.

Speriamo che Fassino porti buone notizie.

E che la giunta militare permetta a Gambari di tornare al più presto,con l'auspicio che stavolta venga trovato un vero accordo,che sia poi anche rispettato.Basta con vane promesse,il popolo birmano non ne può più!Cercherò di raccogliere più notizie possibili,aspettando con ansia di leggere qualcosa di positivo,ce n'è proprio bisogno!

mercoledì 30 gennaio 2008

PIOVE SUL BAGNATO!




DELLA SERIE:LE DISGRAZIE NON VENGONO MAI DA SOLE: Processo Sme, Berlusconi assolto"Il falso in bilancio non è più reato".EH GIA',COMODO FARE LEGGI COME QUESTA,PERCHE' LA LEGGE SULLA DEPENALIZZAZIONE DEL FALSO IN BILANCIO E' UNO DEI MARCI FRUTTI DEL GOVERNO BERLUSCONI,GENNAIO 2002,VARATA DALL'ALLORA MINISTRO DELLA GIUSTIZIA(O INGIUSTIZIA,COME PREFERITE)ROBERTO CASTELLI.


EH SI',COMODO FARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E EMANARE LEGGI PER IL SOLO MOTIVO CHE SARA' LUI STESSO AD USUFRUIRNE!


PURTROPPO,SAREBBE STATO ASSOLTO LO STESSO,NN PERCHE'IL FATTO NN SUSSISTA,COME VOLEVA LA DIFESA,MA PER PRESCRIZIONE,ESSENDO I REATI CONTESTATI AL NANO DI ARCORE RISALENTI AL PERIODO CHE VA DAL 1986 AL 1989,L'AVEVA CHIESTO LA STESSA ACCUSA!


NON MANCANO ANCHE LE LEGGI AD PERSONAM CONSIDERATE POI INCOSTITUZIONALI,COME QUELLA DEL "LODO SCHIFANI",CHE PREVEDEVA L'IMMUNITA' PER LE CINQUE CARICHE PIU' ALTE DELLO STATO!


QUINDI,TRA LEGGI CREATE AD HOC E DECORRENZA DEI TERMINI,IL SILVIO SE LA CAVA SEMPRE!


E SARA' COLPA ANCHE DEL GOVERNO DI CENTRO-SINISTRA,CHE NEMMENO IN QUESTI ULTIMI DUE ANNI E' RIUSCITO A TROVARE UN ACCORDO,SE CI HA PROVATO,PER UNA SERIA LEGGE SUL CONFLITTO D'INTERESSI!


E'SEMPRE LA STESSA STORIA,MA QUANDO FINIRA'?


MAI,SE CE LO RITROVEREMO,COME TEMO,AL GOVERNO DI NUOVO!


MA POSSIBILE CHE CHI LO VOTA NN VEDA TUTTO QUESTO?NN DICO CHE DEBBANO DIVENTARE DI SINISTRA,OGNUNO HA DIRITTO AD AVERE LE SUE IDEE,MA ALMENO DI PRETEDERE UN CANDIDATO PIU' PULITO!COME POSSONO SENTIRSI RAPPRESENTATI DA LUI?IO A VOLTE HO PARLATO CON EX ELETTORI DI AN,CHE PUR RIMANENDO CON QUELLE IDEE,NON DAVANO PIU' IL LORO VOTO AD AN PROPRIO PERCHE' SI ERA ALLEATA CON IL NANO!XCHE' PRETENDEVANO PULIZIA,GIUSTIZIA,TRASPARENZA,E NN UN CANDIDATO COSI',CHE VA AL GOVERNO SOLO PER SISTEMARE I SUOI AFFARI PERSONALI!ED IO APPREZZO QUESTO MODO DI RAGIONARE,MI SEMBRA SANO,AL DI LA' DELLE POSIZIONI PERSONALI,PERCHE' SEGNO DI VOGLIA DI ONESTA',DI VOLERE IL BENE DEL PAESE!NN CAPISCO COME TANTA GENTE POSSA CADERE IN QUELLA RETE,DAVVERO,NON CI ARRIVO,NN CREDO CHE TUTTI LO FACCIANO X INTERESSI NASCOSTI,LA MAGGIORANZA PROBABILMENTE E'INCANTATA,MA DA COSA?DAL MITO DI POTER ESSERE COME LUI?SENSO DI RIVINCITA?
MA DAVVERO C'E' CHI VORREBBE ESSERE COME LUI?


ODDIO,SE E' COSI',NN SE NE ESCE!


martedì 29 gennaio 2008

QUANDO SI DICE LA FACCIA.........


PAROLA DI KATZ.....EHM,RATZINGER,DALL'ARTICOLO:Il Papa: "La proprietà non è un diritto assoluto"




"Non siamo proprietari - scrive Benedetto XVI - bensì amministratori dei beni che possediamo: essi quindi non vanno considerati come esclusiva proprietà, ma come mezzi attraverso i quali il Signore chiama ciascuno di noi a farsi tramite della sua provvidenza verso il prossimo". DIRANNO QUESTO ANCHE AI LORO INQUILINI QUANDO LI SFRATTANO?




"i beni materiali rivestono una valenza sociale, secondo il principio della loro destinazione universale".LORO NE SANNO QUALCOSA,DI BENI MATERIALI...........




"Ogni anno - spiega - la Quaresima ci offre una provvidenziale occasione per approfondire il senso e il valore del nostro essere cristiani, e ci stimola a riscoprire la misericordia di Dio perché diventiamo, a nostra volta, più misericordiosi verso i fratelli". E la Chiesa "si preoccupa di proporre alcuni specifici impegni che accompagnino concretamente i fedeli in questo processo di rinnovamento interiore: essi sono la preghiera, il digiuno e l'elemosina",NEL TERZO MONDO NN HANNO PROBLEMI A PRTICARE IL DIGIUNO,E NEGLI ULTIMI ANNI PURE IN ITALIA STIAMO COMINCIANDO AD ARRANGIARCI. PROCURERA' A LORO E A NOI IL REGNO DEI CIELI? una pratica, quest'ultima, che rappresenta un modo concreto di venire in aiuto a chi è nel bisogno e, al tempo stesso, un esercizio ascetico per liberarsi dall'attaccamento ai beni terreni". COMINCI LA CHIESA A DARE L'ESEMPIO,LIBERANDOSI DI TUTTI I SUOI BENI,DONANDOLI A CHI NE HA BISOGNO,O SEMPLICEMENTE CONDIVIDENDOLI CON LORO,MA SENZA CARITA' PELOSA,A TUTTI INDISTINTAMENTE DAL CREDO,DALLE SCELTE DI VITA.............


UTOPIA?CERRRRRRRTOOOOOO.


PREFERIREI CHE NN DICESSE COSE CHE PER PRIMO NN E' DISPOSTO A FARE!MA ANCHE QUESTA E' UNA VANA SPERANZA!


IL DIGIUNO,CARO RATZI,X VOI PUO' ESSERE PURE UN LUSSO,PER MOLTI UNA SCELTA,PER ALTRI UNA CONSUETUDINE MA NN VOLONTARIA!


CI HAI MAI PENSATO,DALL'ALTO DEL TUO SAPERE DI FILOSOFO, COME TI CHIAMANO IN TANTI?


LA CHIESA NN DIGIUNA MAI,INGLOBA,INCORPA,SFRUTTA,GUADAGNA E ROMPE LE.....................NON E' CHE SPINGE GLI ALTRI AL DIGIUNO E ALL'ELEMOSINA X MANGIARE TUTTO LEI?




CHI SI POTREBBE SENTIRE OFFESO DA QUESTO POST,MI SCUSI,MA NN CE LA FACCIO A TENERMI DENTRO QUELLO CHE PENSO!D'ALTRONDE,QUESTO E' E SARA' SEMPRE IL MIO SPAZIO LIBERO!!!!!!!!!

TRENTA SECONDI DI DIVERTIMENTO

VI PIACCIONO LE PARODIE DEI FILM?
VOLETE FARVI DUE RISATE?CLICCATE QUI.................
VE LO RACCOMANDO CALDAMENTE..........

PROCESSO O SPETTACOLO?NUOVE ARENE?

Oggi,prima udienza pubblica sulla strage di Erba.
Non parlo mai di cronaca nera,argomento che nn mi interessa in questa sede,perchè anche troppo pruriginoso,in tv si sente parlare quasi solo di quello,trasmissioni,dibattiti,show,famosa l'immagine di Vespa col plastico della casa di Cogne ed il mestolo in mano,per carità!
Non mi piace esprimere pubblicamente le mie idee su colpevoli e innocenti,parlare di particolari macabri,cc.
Vi chiederete:allora,che lo scrivi a fare questo post?
Vi rispondo subito:sapete cosa mi ha dato molto fastidio,oggi?
Vedere,al tg,la fila di gente che si è alzata alle 5 di stamani per andare ad assistere al processo,per vedere il mostro da vicino,per scavare nel torbido,nn contenti di tutte le trasmissioni che già lo fanno,no,vogliono vedere!Addirittura avevo sentito parlare di vendite di biglietti in internet,nn so quanto sia vero,ma comunque mi chiedo:cosa spinge così tanta gente,estranea a quelle persone,ad andare lì,sul posto,in prima fila?
Curiosità,morbosità,pietà,voglia di giustizia,cosa prevale?Ai giornalisti che chiedevano loro perchè erano lì,qualcuno rispondeva"Beh,non ho altro da fare,passo una giornata così!"
"Voyeur,voyeur,voyeur,siamo un po' tutti voyeur"diceva una canzone di Renato Zero di qualche annetto fa.E' solo questo,o c'è dell'altro?
Francamente,qualunque sia la loro motivazione,nn capisco quest'esigenza di esserci,e un po' mi fa paura.Forse mi spaventa xchè nn è la mia posizione,ma nn tutte le posizioni altrui mi spaventano.Anzi,mi piace confrontarmi con chi la vede diversamente da me.Forse perchè ci vedo dei pruriti che x fortuna nn ho.Ammetto che ogni tanto guardo queste trasmissioni,ogni tanto,ribadisco,xchè dopo un po' mi infastidiscono,anche x capire fin dove arrivano questi giornalisti,questi espertoni tipo Meluzzi,ma penso che andare lì,di persona,a vedere da vicino........Non andrei mai a Cogne x fotografare la villetta della Franzoni,come tante xsone hanno fatto,come in un tour dell'orrore.....ma dico,si divertiranno pure queste persone,secondo voi?La sola ipotesi mi fa orrore,ma un po' penso che sia così..........Cosa aggiunge alla loro vite vedere Rosa e Olindo alla sbarra?Tutti vogliamo giustizia,in ogni ambito,lo diciamo sempre,ce l'auspichiamo,ma assistere al processo dal vivo,che senso può avere?
Guardate,nn voglio fare la bacchettona,la splendida:un po' di interesse è naturale,impossibile rimanere indifferenti di fronte ad omicidi efferati,ma l'eccesso,soprattutto nel sapere i particolari macabri.....quando al tg,ad esempio,si mettono ad indugiare nei particolari,confesso che giro canale,il sangue,la violenza,mi fanno orrore.Anche certi termini,sgozzato,assassinato,nn basterebbe dire ucciso?O non è abbastanza truce?
Oggi i processi si sono spostati in tv,è pieno di tuttologi esperti di nn si sa che cosa che hanno la loro opinione da dire,spesso senza avere nessun titolo.
Sapete cosa mi viene in mente?Il popolo romano che si guarda i gladiatori e i cristiani(quelli veri!)sbranati dai leoni........Che orrore!
Voi che ne pensate,del fenomeno?

lunedì 28 gennaio 2008

PETIZIONE URGENTE:SALVIAMO DUE PERSONE DALLA PENA DI MORTE

Premesso che sono contraria alla pena di morte sempre e comunque,senza distinzioni tra innocenti e colpevoli,in questo caso permettetemi di dire che inorridisco ancora di più.
Perchè i due condannati in questione sono rei di qualcosa di cui ogni essere umano prima o poi si macchia,cioè di amarsi.
Direte:di cosa li incolpano,quindi?Beh,di essere omosessuali.
Accade in Iran,dove l'omosessualità è considerata alla stregua di un reato,cosa già assurda di per sè,e quel che è ancora peggio,un reato punibile con la morte.
Sono venuta a conoscenza del fatto,e della petizione da firmare,sul blog del caro amico Luciano Comida,mi sono precipitata a firmarla e spero che anche voi facciate altrettanto,e chi vuole pubblicizzarla sul proprio blog,è invitato a farlo.L'associazione che raccoglie le firme si chiama EVERYONE,sì tutti e ognuno,i diritti di tutti,che xò per qualcuno nn valgono..........
Il link è questo:
http://www.everyonegroup.com/EveryOne/MainPage/Entries/2008/1/26_Petition_for_the_lives_of_Hamzeh_and_Loghman.html,
Vi scrivo il testo della petizione:

Petizione per la vita di Hamzeh e Loghman: due giovani gay che si amano e rischiano la condanna a morte in Iran. E non dimentichiamoci di Pegah: il Regno Unito potrebbe consegnarla al boia

La Repubblica Islamica dell'Iran perseguita gli omosessuali, i dissidenti e i liberi pensatori, attuando nei loro confronti una politica criminale. Le relazioni omosessuali in Iran sono considerate un crimine passibile di sadiche punizioni corporali e della pena di morte.
Il 23 gennaio 2008 Hamzeh Chavi e Loghman Hamzehpour, due ragazzi gay di appena 18 e 19 anni, sono stati arrestati a Sardasht, nell'Azerbaijan iraniano. Le autorità usano metodi di tortura fisica e psicologica per ottenere le confessioni delle persone che cadono nelle loro mani, e i due giovani hanno ammesso di amarsi, di avere una relazione sentimentale. La loro confessione è bastata perché il tribunale islamico li rinviasse a giudizio con due accuse gravissime: Mohareb, il reato di chi è "nemico di Allah" e Lavat, sodomia.
Il codice penale iraniano prevede la forca per gli omosessuali, che sono considerati "nemici di Allah". In Iran esistono tuttavia anche personalità politiche e religiose moderate, che vorrebbero cambiare le cose ed evitare che tanti innocenti perdano la vita. Il popolo iraniano per la maggior parte è contrario all'orrore delle condanne alla forca e alla lapidazione; solo pochi fondamentalisti ritengono che tortura e fustigazione siano strumenti leciti. I movimenti clandestini per i diritti umani si battono con eroismo contro queste pratiche barbariche e a rischio delle loro vite cercano di costruire un Iran migliore, in cui le minoranze siano rispettate e la vita umana torni a essere un valore. Migliaia di islamici ritengono che Allah sia un Dio d'amore e che la pena di morte e le punizioni corporali crudeli siano crimini contro l'umanità. Ricordiamo che il 5 dicembre 2007 un ragazzo iraniano innocente fu martirizzato dal regime di Teheran e quindi assassinato sulla forca.
Da tutto il mondo, in risposta alla campagna per la vita di Makwan Moloudzadeh avviata dal Gruppo EveryOne, migliaia di islamici, cristiani, induisti, buddisti e laici avevano inviato fiori rossi e bianchi al presidente Ahmadinejad e ai giudici dell'Iran: rossi, perché non fosse versato sangue innocente; bianchi per supplicare i carnefici di risparmiare la vita di un altro condannato senza alcuna colpa. Una grande campagna internazionale che è servita solo a ritardare un'esecuzione già decisa. Così Makwan è oggi il simbolo del martirio di tanti innocenti, vittime di un regime spietato. Ricordiamo che anche Pegah Emambakhsh, lesbica iraniana che si trova attualmente nel Regno Unito, in attesa del giudizio in appello, rischia di essere deporata in Iran, verso la tortura e la lapidazione. Il Gruppo EveryOne ha ricevuto notizie poco confortanti dal Regno Unito, dove la Corte d'Appello è orientata a non concedere asilo all'iraniana, in spregio a tutte le Convenzioni internazionali. Pegah è annientata dall'atteggiamento del governo inglese e ci ha comunicato di essere stanca di lottare, di non voler più apparire sulle pagine dei giornali, di non credere più a quela che Anne Frank definì "l'intima bontà dell'uomo".
Dobbiamo rispettare la volontà di Pegah, ma dobbiamo essere pronti a dire no al governo del Regno Unito, che ha abbandonato la via del rispetto dei diritti delle donne, degli omosessuali, dei rifugiati. Dobbiamo essere pronti a sollevare un coro di proteste, in tutto il mondo, per fermare la mano del boia e dei suoi complici. Ecco perché vi invitiamo a dedicare a questa petizione qualche minuto del vostro tempo; aderite con la vostra firma e poi inviate una protesta a tutti gli indirizzi indicati qui sotto, perché molte vite umane e il concetto stesso di giustizia, il valore stesso dei Diritti Umani, sono in gioco.


UN'ULTIMA CONSIDERAZIONE:SPERO CHE IL REGNO UNITO USI LA RAGIONE,PRIMA ANCORA CHE IL SENTIMENTO.I PAESI CIVILI CONCEDONO SEMPRE IL DIRITTO D'ASILO,ANCHE A CHI HA COMMESSO DEI REATI,SE NEL SUO PAESE RISCHIA LA CONDANNA A MORTE,FIGURIAMOCI POI QUANDO IL REATO NN ESISTE,COME NEL CASO DI QUEST'ALTRA RAGAZZA.PEGAH.PENSERO' AL TESTO DELLE MAIL,ANCHE,DA MANDARE AGLI INDIRIZZI CHE SONO ELENCATI A QUEL LINK..UNA MAIL PER I DUE RAGAZZI CHE RISCHIANO LA CONDANNA A MORTE,ED UNA PER PEGAH,PER CHIEDERE ALLA GRAN BRETAGNA CHE LE DIA ASILO POLITICO,PER SALVARLA DA UNA CONDANNA ANALOGA.PENSERO' A DEI TESTI CHE NN OFFENDANO NESSUNO,MA CHE SIANO INCISIVI.MAGARI,UNA COSA SEMPLICE,DEL TIPO:PLEASE,SAVE THEIR LIVES,NEL CASO DEI DUE RAGAZZI,E PLEASE,GIVE HER ASYLUM,PER LA RAGAZZA...............PREGHERO',NELLE MAIL,IMPLORERO',SPERANDO CHE SERVA A QUALCOSA.................NIENTE TONI ASPRI,PER NON PEGGIORARE LA LORO SITUAZIONE,SOLO UNA SEMPLICE PREGHIERA.......................

PETIZIONE CONTRO FOIS GRAS

Oggi vi voglio parlare di una iniziativa di cui sono venuta a conoscenza sul blog di Arabafenice.
Si tratta di una petizione da firmare contro i menù di fois gras serviti ad Eurodisney,Parigi.
Produrre fois gras è proibito in Italia,ce n'è voluta ma ci siamo arrivati,mentre lì no.Vi chiederete cosa ci sia che nn va in questo piatto,e per arrivare a questo bisogna spiegare che cos'è.
Fois gras significa letteralmente fegato grasso,si ottiene facendo ingrassare a dismisura le oche e le anatre,per ottenere un fegato particolarmente pastoso e saporito,e per arrivare a ciò vengono utilizzate delle tecniche veramente abominevoli:infilano nella gola delle povere bestie,giù fino all'esogago,dei tubi metallici,e via all'ingrasso forzato,provocando loro dei dolori atroci,infezioni dell'esofago,lacerazioni,abbreviando loro la vita,spesso vengono anche tenute in gabbia così ingrassano di più,io addirittutra avevo sentito parlare di crocifissioni,avete capito bene,di ali inchiodate x tenerle ferme,comunque so x certo che le ali gliele tagliano così fanno meno movimento............sentite,x me è penoso continuare a descrivere la situazione,se andate sul blog di Arabafenice troverete tutte le spiegazioni del caso,sulle malattie a cui vanno incontro questi poveri animali e sulle atroci sofferenze che subiscono.Vi linko di nuovo l'indirizzo della petizione,dove troverete tutte le istruzioni per firmare,e anche un video(sotto forma di cartone animato,niente di truce,ma nemmeno di divertente,perchè succede davvero,nn è uno scherzo).
Aiutateci a interrompere questo scempio,e se volete,a pubblicizzare questa nobile iniziativa.
Grazie.

domenica 27 gennaio 2008

APARTHEID,RUANDA,UGANDA,ZAIRE,LA QUESTIONE ISRAELO-PALESTINESE,BIRMANIA,GUERRA DEI BALCANI,GENOCIDIO CURDO.............




















































































































































HO VOLUTO MISCHIARE QUESTE FOTO,PERCHE' TUTTE FIGLIE DELLA STESSA VIOLENZA,DELLA CIECA BARBARIE,DELL'IGNORANZA,DELLA CRUDELTA' UMANA.
NON DOVEVA SUCCEDERE MAI PIU'.INVECE GLI UOMINI HANNO LA MEMORIA CORTA.

GIORNATA MONDIALE DELLA MEMORIA

















IL MONDO ALMENO HA IMPARATO QUALCOSA?VI RISPONDO NEL POST SUCCESSIVO.




sabato 26 gennaio 2008

A MILANO C'E' CHI HA LA MEMORIA CORTA

Sul blog di Tafanus ho appreso la decisione abominevole presa dalla Moratti e c. in quel di Milano,e cioè di sfrattare l'assocazione ANED,associazione ex deportati,dalla sua sede.Domani è il giorno della memoria.Si vede che il suddetto sindaco e la sua giunta hanno la memoria molto,molto corta.Ma noi no.(Ci ricordiamo anche della vicenda degli emolumenti d'oro ai consulenti pagati dal Comune di Milano coi soldi dei contribuenti,tanto x dirne una).
VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA.

Ma ora vi posto l'articolo,che troverete sul blog di Tafanus.

Giorno della Memoria 2008. La Moratti avvia le celebrazioni sfrattando dalla sede di via Bagutta i superstiti dei Lager
Appello dell’ANED per una manifestazione di solidarietà il 3 febbraio
Milano, 16 gennaio 2008 – Il Comune di Milano ha dato avvio alle celebrazioni del Giorno della Memoria 2008 facendo recapitare da una funzionaria del settore Demanio e Patrimonio lo sfratto all’ANED, l’associazione degli ex deportati. L’ANED dovra' lasciare l’appartamento di via Bagutta 12 libero “da persone, cose e terzi” entro il 30 giugno 2009, e ha pertanto un anno e mezzo per cercarsi un’altra sede, per la quale per il momento l’Amministrazione comunale non assume alcun impegno.
“Un modo di agire disorientante, hanno scritto al Sindaco Letizia Moratti Gianfranco Maris e Dario Venegoni, presidenti rispettivamente dell’ANED nazionale e della sezione di Milano, “tanto più se ricordiamo quanto Lei ha fatto per rivendicare giustamente a Suo padre – che fu per qualche anno iscritto alla sezione di Milano della nostra Associazione – il ruolo di deportato politico”.
A questa iniziativa, ha detto Gianfranco Maris in una conferenza stampa nella sede di via Bagutta, intendiamo reagire aprendo un confronto pubblico, alla luce del sole. Vogliamo ricordare al Sindaco Letizia Moratti che il gonfalone di Milano è decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare proprio per il contributo di dolore e di sangue di tanti caduti partigiani e dei deportati nei campi nazisti. E che senza questo contributo lei stessa non sarebbe lì dove è oggi, perché a Palazzo Marino ci sarebbe un Podestà. Non siamo qui a pietire il diritto a continuare a godere di un privilegio. Intendiamo rivendicare il dovere dell’Amministrazione comunale di sostenere coloro che hanno pagato il prezzo più alto per conquistare all’Italia la democrazia.
La nostra Associazione, ha detto Dario Venegoni, non è assimilabile a certi protagonisti dello scandalo di Affittopoli, di cui tanto si parla. Noi non abbiamo avuto in questi anni un centesimo di finanziamento da parte del Comune, della Provincia e della Regione Lombardia. In compenso abbiamo versato noi nelle casse del Comune circa 10.000 euro solo nel 2007 per l’affitto e le spese della sede. In un anno solo a Milano abbiamo organizzato circa 200 incontri, specie coi giovani, ideato e realizzato una importante mostra, pubblicato due libri, concorso alla realizzazione di filmati e di studi sulle deportazioni. Abbiamo diffuso tra i giovani parole di pace, di comprensione, di integrazione, e abbiamo tenuto viva la memoria dei tantissimi che dai Lager non sono tornati. Di fronte a questo passo dell’Amministrazione comunale non ci resta che fare appello alla coscienza democratica di questa città e del paese, e di chiedere la solidarieta' delle centinaia di migliaia di persone che in questi decenni abbiamo incontrato e delle migliaia che ancora incontreremo, specie nei prossimi giorni. Terremo fermi tutti gli appuntamenti gia' fissati, con un’unica significativa variazione.

La giornata del 3 febbraio al teatro San Fedele, dedicata originariamente al ringraziamento nostro verso i tanti che operano, ciascuno nel proprio settore, per dare un futuro alla memoria delle vittime dei Lager, sara' trasformata in una manifestazione di solidarietà verso gli ex deportati. Facciamo appello ai giovani, alle forze della scuola, della cultura, dell’arte, dello spettacolo, dell’associazionismo, affinché il 3 febbraio si stringano attorno ai superstiti dei Lager e ai familiari dei caduti.
L’ANED e' l’organizzazione unitaria che riunisce da sempre tutti “i cittadini italiani che per motivi politici o razziali furono deportati nei Lager nazisti e i familiari di tutti i caduti” (art. 4 dello Statuto). Organizza ogni anno in tutta Italia conferenze, incontri, visite agli ex Lager nazisti coinvolgendo decine di migliaia di persone, specialmente giovani. Ha pubblicato in proprio o con altre case editrici decine di libri, film, documentari e mostre. Appartenevano all’ANED sia Primo Levi che Vincenzo Pappalettera, autori di libri ditestimonianza universalmente conosciuti. È dell’ANED il primo sito Internet sull’argomento dei Lager (
www.deportati.it ) in rete fin dal 1997, ed “erede” della presenza dell’Associazione nella Rete Civica Milanese che data dal 1994, quando ancora il Web era praticamente sconosciuto in Italia. L’ANED ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro del Comune di Milano, così come pure, nel corso degli anni, molti suoi dirigenti: Gianfranco Maris, Nedo Fiano, Onorina Brambilla, Teo Ducci, Ada Buffulini e altri.
ANED - Sezione di Milano - via Bagutta 12 - 20121 Milano - t. +39 02 76006449 - f. +39 02 76020637mil...@aned.it
Una breve considerazione nostra, della quale siamo responsabili solo noi del Tafanus, e che non coinvolge in alcun modo l'ANED: una come la Letizia Arnaboldi Brichetto Moratti Vien dal Mare, qualche anno fa, quando è scesa in strada per il 25 Aprile a Milano non da sola, ma con ricca scorta, ed esibendo e/o facendosi scudo del padre, ex deportato, in carrozzella, non doveva essere fischiata (come è avvenuto); doveva essere cacciata dal corteo a calci in culo, come alleata di governo dei nipotini di chi le deportazioni aveva voluto e causato.
Per piacere!!!! Il 3 Febbraio tutti al Teatro San Fedele di Milano, a manifestare a favore degli ex-deportati veri, e contro questa venditrice di caldarroste.


A VOI DEL TAFANUS:HO VOLUTO PUBBLICARE IL VOSTRO ARTICOLO PER INTERO,COMPRESE LE VOSTRE CONSIDERAZIONI PERSONALI,PER DUE MOTIVI:

1)CONTRARIAMENTE A CERTA GENTE(CHE SPERO NN TORNI MAI PIU' AL GOVERNO,SOTTO NESSUNA FORMA)SONO CONTRARIA ALLE PURGHE.

2)CONDIVIDO PIENAMENTE LE VOSTRE CONSIDERAZIONI FINALI.PENSATE CHE IN QUELL'OCCASIONE CRITICAI CHI AVEVA FISCHIATO,PERCHE' NON MI SEMBRAVA CIVILE FISCHIARE UNA PERSONA,INDIPENDENTEMENTE DALLE SUE IDEE,CHE AVEVA COMUNQUE ADERITO ALLA MANIFESTAZIONE.XO',DOPO QUESTO FATTO,ALTRO CHE FISCHI,AVETE RAGIONE!NN MI VA PIU' DI FARE LA POLITICALLY CORRECT,NE HO PIENE LE PALLE DI QUESTI CEFFI!ARROGANTI,IRRISPETTOSI E SENZA UN BRICIOLO DI CUORE.

BLOGGERS FOR BURMA:UNITI PER LA BIRMANIA

GEMME E SOLDI SPORCHI DI SANGUE LINK:http://bloggersforburma.blogspot.com/2008/01/salve-tutti.html

Salve a tutti.Inutile ripetere la difficoltà nel reperire notizie fresche dalla Birmania.Ne ho trovata una,che fa capire quanto sia sporca l'anima di gente disposta a tutto pur di far soldi,nn importa a questi figuri a scapito di chi,a cosa saranno destinati quei soldi,pur di fare un buon affare.La notizia si può considerare come un seguito di un altro post,che avevo pubblicato su questo blog lunedì 19 novembre 2007:Nuovi colloqui per Aung San Suu Kyi e asta di morte,che si riferiva anche alla vendita all'asta dei gioielli della Giunta.Possiamo immaginarci benissimo come investiranno quei soldi. L'asta è proseguita,nn ne avevamo dubbi,e anche stavolta le pietre preziose sono andate a ruba.Il nuovo articolo in questione è questo: Birmania: asta pietre fa il pieno,poichè è breve lo posto per intero:"(ANSA) - RANGOON, 20 GEN - Quasi 1600 lotti di pietre preziose e di giade sono stati venduti in una recente asta organizzata in Birmania dalla giunta militare. Nonostante il rafforzamento delle sanzioni occidentali e gli appelli al boicottaggio nei confronti di Rangoon, secondo un quotidiano ufficiale oltre 300 compratori stranieri erano presenti nella capitale per la vendita di 400 lotti di pietre preziose e 1200 lotti di giade. A novembre oltre 3600 lotti di pietre erano stati venduti per 150 milioni di euro."
Laura Bush fece un appello x il boicottaggio,così come l'Associazione Human Rights Watch.L'Associazione dei gioiellieri d'America e i loro membri, come Tiffany e Cartier,hanno raccolto questi appelli,e mi sento di dir loro grazie a nome anche di tutti voi.Ma x cambiare,vorrei conoscere i nomi di quelli che invece hanno fatto affari e sono ingrassati alle spalle del popolo birmano.Rinnovo l'augurio che feci a questi allora:che le gemme vadano loro di traverso,così come i soldi in mano alla giunta.E che il sangue invisibile che macchia le loro mani sia visibile sui loro sporchi soldi,e su quelle gemme,di modo che nn possano spenderli,e rivenderli, in nessun modo.Da nessuna parte.So che questo nn si realizzerà,ma sento il bisogno di sfogarmi.Perdonate lo sfogo di un'idealista sempre più delusa dal mondo.

CAMPAGNA "UN FUTURO SENZA ATOMICHE"


Desidero pubblicare una mail arrivatami circa la campagna "Un futuro senza atomiche".Visto il clima di confusione generato dalla caduta del Governo,è bene ribadire alcune cose.


Carissime e carissimi,

da più parti arrivano alla Segreteria domande su cosa succede alla nostra proposta di legge d'iniziativa popolare in caso di scioglimento delle Camere. Le Camere sciolte continuano nella attività di ordinaria amministrazione fintanto che non si insediano le nuove Camere. Durante questo periodo non si discutono proposte di legge d'iniziativa popolare, ma possono essere invece ricevute le proposte di legge d'iniziativa popolare, corredate da tutte le firme, che vengono presentate alla Presidenza. Una volta insediate le nuove Camere, le prosposte di legge d'iniziativa popolare riprendono il loro iter. Infatti, secondo l'Art 74, comma 2 del Regolamento del Senato: "Per i disegni di legge di iniziativa popolare presentati nella precedente legislatura non è necessaria la ripresentazione."

C'è gran fermento nei Comitati locali! La mobilitazione per la raccolta delle firme cresce intorno a varie iniziative di impegno, la più recente delle quali la Giornata Globale di Azione del Forum Sociale Mondiale, cioè oggi, 26 gennaio.
In molte decine delle oltre 300 iniziative italiane si raccolgono oggi firme per la Campagna "Un futuro senza atomiche".
www.wsf2008.net

Ricordiamo a tutte e tutti che la Segreteria dispone ancora di:
- Locandine
- Pieghevoli a colori
- Adesivi
- Video

E che il gazebo/tenda "Un futuro senza atomiche" è disponibile per le vostre iniziative.

Ribadiamo la necessità di iniziare per tempo la certificazione presso i comuni delle firme raccolte. Consultate il Vademecum per tutte le istruzioni. In ogni caso, la Segreteria è a disposizione per ogni chiarimento.
segreteria@unfuturosenzatomiche.org

Un saluto di pace,
La Segreteria

QUINDI,DIAMOCI DA FARE E FIRMIAMO!






ditemi che e' vero!






















Sto seguendo il tg1,Cuffaro ha detto che rassegna le dimissioni,irrevocabili!!!!!!!Dice che nn l'ha fatto prima xchè doveva essere ancora approvato il bilancio,bla bla bla!





Ditemi che è vero,nn ci credo ancora!Intanto xò festeggio:Brigitte Bardot Bardot,Brigitte...........

venerdì 25 gennaio 2008

I CONSIGLI DI MONTEZEMOLO

Montezemolo nn è in politica,almeno nn ancora,ma ha dei consigli da dare ai politici.E lo fa dal Palco di Confindustria,a Siena.
Non ho ancora ben capito come inquadrarlo politicamente,anche se un'ideuzza ce l'ho,comunque alcune sue ultime considerazioni mi sembrano dettate dal buonsenso e,paura del nano a parte,rappresentano ciò che molti di noi pensano e stanno dicendo su questi blog da un pezzo:tornare a votare con questa legge elettorale sarebbe un guaio.
Queste le parole del "buon" Luca:

"Tutti nei momenti di crisi, soprattutto dopo avere assistito al triste spettacolo da suk di questi giorni e alle scene vergognose di ieri in Senato, desideriamo che la parola torni a noi cittadini attraverso le elezioni"ODDIO,QUI IO DISSENTO,TUTTA 'STA VOGLIA DI TORNARE A VOTARE NN CE L'HO,PREFERIVO CHE NN CADESSE IL GOVERNO,MA OGNUNO HA DIRITTO DI DIRE LA SUA. "E' naturale ed è giusto, aggiunge che "le elezioni ci sembrano l'unico modo per poterlo fare. Ma attenzione: con questa legge elettorale la parola non torna ai cittadini ma alle segreterie dei partiti con liste pre-confezionate per consentire altri giri di giostra a chi non vuole un vero rinnovamento". QUI,MI DUOLE DIRLO,(NN E' CHE IL "BUON" LUCA MI STIA ECCESSIVAMENTE SIMPATICO,MA QUI MI TOCCA DARGLI RAGIONE) E' VERO.

Secondo Montezemolo l'Italia, dall'entrata dell'euro in poi "non è stata governata, è mancato un grande progetto paese, una vera missione, una sfida". Il leader di Confindustria nel suo intervento, se la prende anche con le migliaia di società a controllo pubblico diventate "discariche per politici trombati", evidenzia Montezemolo.DISCARICHE X POLITICI TROMBATI?WOW!MA POTEVANO MANDARLI ANCHE IN CAMPANIA,LI' CI SONO ABITUATI ALLA SPAZZATURA!

CE N'E' ANCHE X MASTELLA: "una politica sempre più concentrata sulla spartizione di posti e poltrone che sta invadendo ogni settore della vita del Paese. Primari, direttori delle Asl, professori; oggi nell'enorme macchina della pubblica amministrazione italiana - dice Montezemolo - merito e concorrenza sono valori che continuano ad essere troppo spesso sconosciuti mentre contano di più raccomandazioni e appartenenze di partito".VERO,VERISSIMO,MA SE NE ACCORGE SOLO ORA?

PER CUFFARO:"un esempio delle due facce di questo paese. Da una parte ci siamo noi che lottiamo contro il pizzo. Dall'altra c'è uno come lui che è stato condannato ma resta al suo posto".SE NN SI CAMBIANO LE REGOLE,SARA' SEMPRE COSI'.

ED ECCO L'APPELLO FINALE: "alle forze più avvedute e responsabili di entrambi gli schieramenti" (A TROVARLE!)a fare una legge elettorale prima di andare al voto. "Mettete da parte gli egoismi di partito - ha detto Montezemolo - ricordate che siete in parlamento per fare il bene del paese. Una breve ed efficace stagione di riforme condivise, nell'interesse generale, è non solo indispensabile ma è anche possibile. E consentirà poi a chi vincerà le elezioni di poter governare davvero".


HO PAURA CHE RIFORMA O NO,VINCEREBBE IL NANO,COMUNQUE E' CHIARO CHE UNA RIFORMA VA FATTA.

SECONDO VOI,SI TROVERA' UN ACCORDO PER UN GOVERNO ISTITUZIONALE O SI ANDRA' AL VOTO IMMEDIATO?DOMANDA DA CENTO MILIONI DI DOLLARI,LO SO.IO HO PAURA CHE SI ANDRA' AL VOTO SUBITO.

ALTRA DOMANDA:SECONDO VOI MONTEZEMOLO STA PARLANDO COME PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA CHE HA CUORE IL BENE DEL PAESE,O STA PREPARANDO UNA SUA FUTURA CANDIDATURA COME UOMO NUOVO?(POLITICAMENTE PARLANDO?)IO PENSO LA SECONDA.

DOVE LO VEDETE POLITICAMENTE?IO SONO PIU' PROPENSA A COLLOCARLO NEL CENTRO DESTRA,PERO' ALTERNATIVO AL NANO DI ARCORE.

QUANDO PARLA DI RINNOVAMENTO,SOTTINTENDE SE' STESSO?
SE INTENDE SOLO DARE CONSIGLI,BEN VENGA,SE SI PROPONE COME NUOVO,BEH..................

ANCHE SE SI CANDIDASSE A SINISTRA(COSA CHE NN CREDO)NN LO VOTEREI.

SOLUZIONI GIAPPONESI




TOKYO (Reuters) - Preoccupati per i piedi che puzzano?

In Giappone, dove le persone si tolgono le scarpe in casa e in molti bar e ristoranti, un produttore di scarpe ha creato un sottopiede profumato alla menta che copre l'odore di piedi e calzini.
Il sottopiede viene sistemato nella scarpa et voilà, il proprietario emana profumo di menta ad ogni passo.
Yukio Aoyama, presidente di S.A.I. International, l'azienda di Tokyo che produce i sottopiedi, ha raccontato che il prodotto è stato un successone tra gli uomini d'affari. "Gli uomini d'affari qui indossano scarpe di pelle e penso che molti siano stufi dall'odore dei loro piedi", ha spiegato.
I ristoranti tipici giapponese, nei quali i clienti lasciano le scarpe negli armadietti vicino all'entrata, hanno ammesso che le scarpe alla menta potrebbero aiutare gli affari.
"Molte clienti che indossano gli stivali sono preoccupate dell'odore e si rifiutano di toglierli", spiega Hisako Washio, proprietaria di un ristorante nel centro di Tokyo.
Un paio di sottopiedi costa 28 dollari, e l'aroma di menta dura circa sei mesi.




EH GIA',UN PROBLEMA SCOTTANTE!UN PO' CARUCCIO,COME RIMEDIO,CHISSA' SE FUNZIONA!NN TUTTI HANNO LO STESSO ODORE,DICIAMO COSI',LASCIANDO LA DIPLOMAZIA A CASA,NON A TUTTI I PIEDI PUZZANO ALLO STESSO MODO.QUINDI IMMAGINO CHE LA DURATA DEI SOTTOPIEDI SIA VARIABILE,IN BASE AL SOGGETTO.MA NN SAREBBE MEGLIO CHE SI TENESSERO LE SCARPE AI PIEDI,E AMEN?CAPISCO CHE SIA DIFFICILE RINUNCIARE A CERTE TRADIZIONI(ODDIO,NON CI CREDO CHE STO ARGOMENTANDO CON COSI' TANTO CALORE!NN PENSIATE CHE IO SIA SOGGETTA AL PUZZO DEI PIEDI,EH?),MA INSOMMA!!!!!!!!!OPPURE,IN ALTERNATIVA,NON POTREBBERO I RISTORANTI DOTARSI DI PROFUMI X L'AMBIENTE?O DI BACINELLE CON ACQUA TIEPIDA E SALI PROFUMATI?


CHE NE DITE,AVETE DELLE PROPOSTE ALTERNATIVE DA FARE?




SCUSATEMI,MA A VOLTE MI VA PROPRIO DI CAZZEGGIARE UN PO'!

PER RINFRANCAR LO SPIRITO........UN PO' DI HUMOR BRITISH!

(ANSA) - LONDRA, 25 GEN - Astuti ladri britannici usano dei nani per svaligiare i bagagliai delle corriere in viaggio nel Paese.Lo stratagemma funziona cosi': un nano si nasconde in una valigia e viene caricato nel bagagliaio da un membro dell'organizzazione. Durante il viaggio, esce dalla valigia e prende da quelle dei passeggeri gli oggetti di valore. Dopo aver raccolto preziosi, li infila nel suo bagaglio, dove si rintana anch'egli fino a destinazione.

NON SARA' POLITICAMENTE CORRETTO ESPORRE QUESTA NOTIZIA,E VOGLIO FAR LE MIE SCUSE A TUTTI I NANI,NON MI SEMBRA CERTO GIUSTO RIDERE DI LORO,E NON LO FACCIO MAI,GURO!,PERO' LA NOTIZIA E' QUANTOMAI CURIOSA.PERDONATEMI DUNQUE,MA CI VOLEVA QUALCOSA PER STEMPERARE UN PO' LA TENSIONE!

PER VEDERE COI PROPRI OCCHI




VI CHIEDO SOLO DI GUARDARE BENE QUESTE IMMAGINI link:http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/opposizione-spumante/1.html.




PER IL VIDEO DELL'AGGRESSIONE A CUSUMANO DELL'UDEUR:http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=16532




NON SO VOI,MA A ME VIENE DA VOMITARE.


PENSATE A COSA POSSONO DIRE ALL'ESTERO DELL'ITALIA DOPO QUESTE SCENE!


"NEVER MIND,IT'S JUST THE SAME LITTLE ITALY!"PROVO AD INTERPRETARE!

giovedì 24 gennaio 2008

SIAMO ALLO SFASCIO

Ci siamo.La fiducia al Governo nn è passata al Senato.Mastella,ce l'hai fatta,sei contento?Proprio così:muoia Sansone e tutti i Filistei?Don't worry for Masty,Berlusca l'ha già chiamato a sè,che pensate che risponderà?"Comandi?".Faccia lui,la credibilità penso se la sia già ampiamente giocata,ma la madre dei cretini è sempre incinta,i suoi voti continuerà ad averli.

E' stato incivile,orribile,disgustoso il boato di giubilo che è esploso in Senato all'annuncio,tanto da meritare un monito"Siamo in Senato,nn all'osteria!".Siamo sicuri?Le osterie mi sembrano posti più rispettabili!Tanto x capire che posto è il Senato della Repubblica:che dire della rissa nell'Udeur,dell'attacco fisico subito dal Senatore Cusumano,che ha appoggiato il Governo?Attaccato anche da An,oltre che dai suoi oramai ex-colleghi.Non solo l'hanno espulso,x carità,liberissimi,ma menarlo,apostrofarlo: "Pezzo di merda, traditore, cornuto, frocio",tal Barbato dell'Udeur gli ha pure sputato,oltre a menarlo,Strano,seguace di Fini,lo chiama"Squallida checca".Il povero Cusumano sviene.E Mastella che sa dire,secondo voi?Avrà dimostrato almeno un minimo di comprensione e avuto parole di biasimo contro gli aggressori?Ecco le sue parole:"Tradimento atroce,ma non parliamo più di lui, non è mica un eroe".Ma la chicca che aggiunge Cossiga,dove la vogliamo mettere(so io dove potrebbe mettersela!)? "Mastella e Barbato, per carità: salvate il soldato Ryan, e cioè il povero Cusumano, che rischia di morire nella trincea, avendo equivocato gli ordini del capo...".Per poi aggiungere"Magari - aggiunge l'ex capo dello Stato rivolto a Clemente Mastella - fatevi dare cinque Asl in più in Campania...". Ma che si fuma Cossiga?
QUESTO E' CIO' CHE E' SUCCESSO IN SENATO.FRANCAMENTE,PENSO CHE L'OSTERIA LA PAROLACCIA SIA UN POSTO DI GRAN LUNGA MIGLIORE E MENO SCURRILE,SENZ'ALTRO MENO VIOLENTO.

..............

Stasera stessa Prodi è salito al Quirinale per le dimissioni.Da domani inizieranno le consultazioni,tra il Presidente,Marini e Bertinotti.
Io ho mal di fegato al solo pensiero del nano che gioisce,del nano che potrebbe riappropriarsi del Paese,il Governo nn era xfetto,nn sono mai stata clemente(oddio perchè ho usato proprio questo termine?)nei suoi confronti in diverse occasioni,quando ci vuole ci vuole,ma nn mi sembra che ci siano alternative valide.E la legge elettorale attuale è un colabrodo.Se andiamo alle elezioni ora,ci rimetterebbe nella stessa situazione,anzi peggio,perchè stavolta si sa chi vincerebbe,no?Con la differenza che quelli ce li ciucceremmo per 5 anni,perchè magari all'opposizione si sono un po' accapigliati,in questi due anni,ma se tornassero a governare,vedreste come andrebbero d'accordo!
Comunque,se volete farvi del male e siete autolesionisti come me,guardatevi ANNOZERO.Non perchè nn apprezzi Santoro,anzi,ma visto il momento,è come versare olio su una ferita!
Si parla di Mastella,delle intercettazioni,prima la Bindi veniva attaccata da Castelli,c'è Di Pietro che sta dicendo che la Seconda Repubblica è peggio della Prima,concordo,e se lo dice lui c'è da fidarsi!Non lo dico con ironia,casomai con amarezza.

E x completare l'opera,nn può mancare la ciliegina al gusto fiele,che ho appreso sul blog di I Care:in Sicilia non passa la mozione di sfiducia a Cuffaro,solo 32 sugli 86 presenti erano a favore.

Questa è l'Italia,gente,accorrete siori!

MEME:PREMIO D ECI E LODE

Link:http://d-mensione.blogspot.com/2008/01/premio-d-eci-e-lode.html
Della serie"il MEME logora chi non ce l'ha",stavolta sono ancora più spiazzata del solito.Ehi,è il terzo in una decina di giorni o giù di lì,mi volete far spremere le meningi,eh?Capito,dico a te,Arabafenice!Sì,perchè è proprio lei che mi ha assegnato il premio,ed io pubblicamente la ringrazio,sono molto lusingata,ho paura xò di montarmi troppo la testa!Le sue motivazioni sono che il mio blog x lei è"un motore di idee e grande schiettezza".Wow!Grazie di nuovo!
Allora,devo sbrigare alcune pratiche,che consistono nello spiegare cos'è questo premio ed il suo regolamento:
COS'E':
"D eci e lode" è un premio, un certificato, un attestato di stima e gradimento per ciò che il premiato propone.
SI',MA COME SI ASSEGNA?
Chi ne ha ricevuto uno può assegnarne quanti ne vuole, ogni volta che vuole, come simbolo di stima a chiunque apprezzi in maniera particolare, con qualsiasi motivazione sempre che il destinatario, colui o colei che assegna il premio o la motivazione non denotino valori negativi come l'istigazione al razzismo, alla violenza, alla pedofilia e cosacce del genere dalle quali il "Premio D eci e lode" si dissocia e con le quali non ha e non vuole mai avere niente a che fare.
Il REGOLAMENTO è:
1. Esporre il logo del "Premio D eci e lode", che è il premio stesso, con la motivazione per cui lo si è ricevuto. E' un riconoscimento che indica il gradimento di una persona amica, per cui è di valore;
2. Linkare il blog di chi ha assegnato il premio come doveroso ringraziamento;
3. Se non si lascia il collegamento a questo post già inserito nel codice html del premio provvedere a linkare questa pagina;
4. Inserire il regolamento ;
5. Premiare almeno 1 blog aggiungendo la motivazione.
Ed ora,è arrivato il momento delle premiazioni...........una puntualizzazione:come feci già per il Thinking Blogger Award,i nomi dei blog che inserirò non sono in ordine di gradimento nè alfabetico,ma casuale.
-Arabafenice:nn lo faccio per piaggeria,nè per rendere un favore,lei lo sa,e non mi pongo il problema che nominandola nn potrà continuare la catena,perchè l'ha già avuto il premio,ma solo perchè penso veramente che se lo meriti,e voglio anche io assegnarglielo.Perchè la trovo spumeggiante,eclettica,sa trattare gli argomenti più disparati e difendere le proprie idee........e poi ama gli animali.
-Caramella Fondente:perchè è profonda,spirituale,ma anche sanguigna,la vedo energica,nn ama i compromessi,e nn ha paura di dire la sua.
-Daniele Verzetti:perchè è sensibile,divertente,profondo,si interessa agli altri,è piacevole chiacchierare con lui........ed è un poeta,con particolare attenzione al sociale.
-Luciano Comida:il caro ringhio,che nn è mai ringhioso,ma anzi molto diplomatico,nn perde mai le staffe e nn cede alle provocazioni(e di provocatori il suo blog ne accoglie!),però fermo anche lui nell'esporre le sue idee.Sono affezionata a questo blog,(nn che agli altri non lo sia),ma è il primo che ho letto quando sono entrata in questo mondo web,e come vedete nn l'ho mai abbandonato.
-I Care:è sempre interessante,mai banale,ti apre la mente leggere quello che scrive,lo scambio con lei ti arricchisce.
-Simona Neri:è divertente,ironica,spumeggiante,ma nn per questo meno profonda,la conosco da meno tempo rispetto agli altri ma vado sempre a leggerla con interesse,sicura che nn mi deluderà!
Per ora mi sento di premiare questi blog,nn perchè nn ce ne siano altri interessanti,divertenti o che mi facciano riflettere,ma perchè sono quelli che conosco un po' meglio,con cui ho più scambi e lettura più assidua.Avrei voluto essere meno prolissa,ma che ci volete fare,sono fatta così.
Aggiungo solo una cosa:se nn ve la sentite o nn avete voglia di continuare il meme,nn sentitevi presi al laccio,e soprattutto non portatemi rancore!

mercoledì 23 gennaio 2008

PETIZIONE PER DIMISSIONI DI CUFFARO

Solo un altro post,e poi per oggi stacco,ritengo importante anche questa petizione,vi prego di firmarla e di pubblicizzarla.E' un atto di protesta,per la civiltà,per dimostrare il dissenso di chi crede che la politica debba essere trasparente.
L'ho trovata sul blog della mia amica Caramella Fondente.
Il link per firmare la petizione è:http://www.petitiononline.com/cuffaro1/petition-sign.html,e questo è il testo:

To: Presidenza della Regione Siciliana
PETIZIONE POPOLARE

Noi sottoscritti cittadini siciliani Considerato che:
• in data 18 gennaio l'attuale Presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, è stato condannato in primo grado a 5 anni di reclusione ed interdetto dai pubblici uffici per il reato di favoreggiamento semplice e rivelazione di segreto d’ufficio;
• coloro i quali sono stati favoriti dal Governatore sono stati condannati per reati di stampo mafioso.
Ritenuto che: La nostra terra non merita di essere rappresentata da un amministratore condannato;
Chiediamo: le dimissioni immediate dell'On. Salvatore Cuffaro dalla carica di Presidente della Regione Sicilia.
Sincerely,
.........................


Io penso che nn riguardi solo i siciliani.Ma tutti quelli che credono nella giustizia e che chiedono pulizia.Trasparenza.Civiltà.
Siete con loro?Con noi?Sono sicura di sì.

PETIZIONE PER GAZA

Prima di andare a dormire,voglio segnalarvi una petizione da firmare,è molto,molto importante.
Riguarda la situazione della Striscia di Gaza.
Sono anni,decenni, che in terra di Palestina,Israele,Terra Santa,chiamatela come volete,nn c'è pace.Quotidianamente,un' escalation di soprusi e violenze di ogni tipo,da ogni parte.
Non sono qui per dire chi è colpevole e chi no,sono anni che la tensione,la guerra,attanaglia quei territori,rivendicazioni,attentati,aggressioni,ritorsioni,nn mi interessa chi ha ragione,se ci si sofferma su questo tutti hanno ragione e tutti contemporaneamente torto,so solo che gli innocenti ne fanno le spese.Il popolo,donne,bambini,vecchi.
L'ultima emergenza è questa:Gaza, confine aperto con la forza esodo dei palestinesi in Egitto.
Oltre 350000 persone,secondo l'ONU,sono entrate in Egitto attraverso un varco creato nel muro di confine,chiuso oramai da sei giorni,x cercare cibo e rifornimenti,a piedi,in auto,chi ce l'ha,col carretto trainato da asini..........C'è chi torna con quello che si è potuto procurare,c'è chi nn torna più.Troppa violenza,troppo orrore,e fame.Per fortuna il presidente egiziano nn ha cercato di fermarli,queste le sue parole:
"Ho detto di farli entrare perché mangino e comprino cibo e di farli poi rientrare, fintanto che non portano armi".
Sono esasperati,non ce la fanno più.Quanto durerà ancora l'assedio israeliano?
Capisco la necessità di Israele di difendersi dagli attacchi terroristici,ma nn capisco il metodo.
Capisco gli Israeliani che devono avere uno Stato,così come capisco i Palestinesi,hanno anch'essi diritto al loro.
Non capisco i terroristi.
Non capisco l'esercito che spara sulla folla.
Parteggio per chi soffre,da ambo le parti,non faccio distinzioni.
Non ho la soluzione.Nemmeno l'ONU ce l'ha.La Libia ha chiesto ad Israele di riaprire i valichi,ma L'ONU non è riuscito ad ottenere niente,finora."Israele ha intenzione di mantenere permanentemente chiusa la Striscia di Gaza, eccetto che per le necessità di tipo umanitario",recitano fonti militari.

Posso proporvi,in questa sede,una petizione da firmare,eccovi il link:http://www.avaaz.org/en/gaza_end_the_siege/8.php?cl=51712736.Il testo della petizione è questo:

To the United Nations, the European Union, the Quartet, the Arab League & Israel: We demand that you end the blockade and growing humanitarian crisis in Gaza, ensure the free flow of supplies by land, sea or air, and help to broker the ceasefire which civilians on both sides desperately need.

Come vedete,è rivolta a tutti,senza distinzioni.Chiede di fare qualcosa di concreto,nn so se ci ascolteranno,ma vale la pena provare.Vale sempre la pena provare,quando si tratta di vite umane.
Firmate,e se volete,pubblicizzate l'iniziativa.

CHE NE SARA' DI NOI?




Prodi ha ottenuto la fiducia della Camera,ora dovrebbe passare al Senato,(ahia!nn prevedo risultati positivi!)anche se ci sono voci che si dimetterà prima..........Governo, Prodi ottiene la fiducia alla Camera Ipotesi di dimissioni prima del Senato.




La domanda contenuta nel titolo non riguarda tanto il futuro del Governo,ma del Paese,cosa ben più importante.


Cambiare continuamente prima di finire un lavoro,seppur criticabile,nn cambiando mai le regole,le facce,continuando a candidare gente inquisita,riciclando tutto fuorchè i rifiuti..............




NN CAPISCO QUANDO STIAMO ANDANDO,DICEVA CORRADO GUZZANTI-QUELO.

SALUTO AD UN GIOVANE E BRAVO ATTORE CHE NN C'E' PIU'


OGGI HO APERTO LA PAGINA DI YAHOO PER LEGGERE LA POSTA ED HO LETTO LA TRISTE NOTIZIA.E' MORTO HEATH LEDGER,L'ATTORE DI BROKEBACK MOUNTAIN,LEONE D'ORO A VENEZIA E NOMINATION AI GOLDEN GLOBE. E DI MOLTI ALTRI FILM,FRA CUI "DIECI COSE CHE ODIO DI TE","LE QUATTRO PIUME","CASANOVA","IL PATRIOTA","I FRATELLI GRIMM E L'INCANTEVOLE STREGA",AVEVA PARTECIPATO AL FILM SU BOB DYLAN,"I'M NOT THERE",E APPENA FINITO DI GIRARE "THE DARK NIGHT",SEGUITO DI "BATMAN BEGIN",IN CUI INTERPRETAVA IL RUOLO DI JOKER.

FILM CHE LUI NON POTRA' MAI VEDERE SULLO SCHERMO,PERCHE' L'HANNO TROVATO MORTO NELLA SUA CAMERA,L'HA TROVATO LA CAMERIERA.PROBABILE OVERDOSE DI STUPEFACENTI.


UN GIOVANE ATTORE DI GRANDE TALENTO,TANTI FILM ALL'ATTIVO E NON ANCORA 29 ANNI,PRATICAMENTE TUTTA LA VITA DAVANTI E UNA CARRIERA MOLTO PROMETTENTE E SE N'E' ANDATO COSI',COME IN UN SOFFIO.

SONO RIMASTA SCIOCCATA,NON SO CHE ALTRO DIRE SE NN SALUTARLO E SPERARE CHE OVUNQUE SI TROVI SIA PIU' SERENO DI COME LO E' STATO QUI.

SEMBRANO FRASI FATTE,LO SO,MA NN SO COME ALTRO COMMENTARE L'ACCADUTO,CI VUOLE RISPETTO PER UNA PERSONA,PERCHE' PRIMA CHE ATTORE ERA UNA PERSONA,CHE TRASMETTEVA SULLO SCHERMO EMOZIONI,SENSAZIONI,SENTIMENTI,MA CHISSA' CHE VUOTO AVEVA DENTRO,QUESTO LO POSSO SOLO IMMAGINARE.

ED HO SENTITO IL BISOGNO DI RICORDARLO QUI.

MEME:CHI SONO E COSA PENSANO DI ME I MIEI LETTORI

Eh sì,qua sul web qualcuno mi pensa!E'da poco che scrivo su blogspot,anche se come sapete nn sono nuova al mondo dei blog,che mi tocca il secondo meme.

Stavolta la "responsabile"(affettuosamente!)è Simona Neri,una blogger in gamba e anche una giornalista,con un ottimo buon gusto in fatto di letture sul web........(no,nn mi sto mica lodando,che andate a pensare!!!!!!!)

Ok,ci siamo,siamo in ballo e balliamo.



CHI SONO



Vi sembra facile rispondere a questa domanda?A 34 anni dovrebbe esserlo,ma francamente ho le idee ancora confuse al proposito,nn tanto x i dati anagrafici o x quello che faccio,ma x chi sono veramente!

(Una schizzata,verrebbe da dire,e magari è così!).

Tecnicamente,sono una persona che vive a Taranto,ma sono toscana,vivrò qui finchè il mio compagno,che è militare,nn verrà trasferito,quindi si potrebbe dire che sono qui di passaggio.Un passaggio che consisterà in alcuni anni,ma con la sicurezza che dovrò andarmene prima o poi.Cosa negativa x certi aspetti,ma positiva x altri:per il lato pratico può comportare dei problemi,che xò si affrontano,e a volte può dare un senso di instabilità,ma d'altro canto nn mi dispiace di poter cambiare realtà e conoscere città diverse tra loro.Secondo me solo vivendo in un posto lo si può conoscere veramente.

Non lavoro al momento,perchè nn sono riuscita ancora a trovarne uno,ma sono fiduciosa.

Sto imparando a prendere la vita un po' giorno x giorno,cosa x me terribilmente difficile essendo molto ansiosa,portata a fare sempre programmi che magari poi non rispetterò,ma mi dà sicurezza il farli.Anche se così mi stresso notevolmente la vita!A volte penso di essere nata apposta x potermi stressare...



COSA PENSANO DI ME I MIEI LETTORI



Domanda ancora più difficile...(certo questo meme è tosto,era più facile il Thinking Blogger).Posso dire quello che spero che pensino.

Spero che nn si annoino,che nn mi trovino troppo prolissa(a volte tendo ad esserlo),che mi trovino almeno un po' interessante e anche divertente,quando mi cimento con articoli un po' meno seri x smorzare un po' la tensione!

Spero che pensino che valga sempre la pena di tornarmi a trovare!Anche dopo che avrò passato loro questo MEME.



And the winners are:

DANIELE VERZETTI,CARAMELLA FONDENTE,

ARABAFENICE,FINAZIO E TOMMY.









martedì 22 gennaio 2008

UNA NUOVA COPPIA DI FATTO?




CHE,UN PO' ESSE'?PO' ESSE' SI'!
STAREMO A VEDERE!