mercoledì 23 gennaio 2008

CHE NE SARA' DI NOI?




Prodi ha ottenuto la fiducia della Camera,ora dovrebbe passare al Senato,(ahia!nn prevedo risultati positivi!)anche se ci sono voci che si dimetterà prima..........Governo, Prodi ottiene la fiducia alla Camera Ipotesi di dimissioni prima del Senato.




La domanda contenuta nel titolo non riguarda tanto il futuro del Governo,ma del Paese,cosa ben più importante.


Cambiare continuamente prima di finire un lavoro,seppur criticabile,nn cambiando mai le regole,le facce,continuando a candidare gente inquisita,riciclando tutto fuorchè i rifiuti..............




NN CAPISCO QUANDO STIAMO ANDANDO,DICEVA CORRADO GUZZANTI-QUELO.

3 commenti:

caramella-fondente ha detto...

.il problema è che si è creato un meccanismo così malato
che non riesco a vedere un futuro politico migliore se non con una
nuova riforma elettorale e con una legge che escluda i condannati alle
candidature....senza questi due presupposti non vedo "luce" ......
Credo anche che a volte tra persone oneste non sussista il problema
destra o sinistra ..il vero problema è tra politici
corrotti e non corrotti e si sa che il politico più sporco e corrotto
sta a Destra e questo è un virus come diceva Montanelli che sta
decimando e continua a infettare la politica italiana....

rudyguevara-simona ha detto...

il problema va risolto alla radice,ma siamo sicuri che i politici lo faranno mai?conviene loro,considerando che gli inquisiti e/o condannati sono tantissimi?la corruzione sta più a destra,sono d'accordo,ma anche nel centro-sinistra ce ne sono eccome,pensa a mastella(anche se lui va un po' qua e un po' là,nn so come collocarlo!),a tutti i partitini di ispirazione cattolica che stanno anche da noi,anche nei ds ce ne sono,certo meno che in forza italia o in an e compagnia briscola,ma nn è confortante,hai ragione.io ci crederò quando lo vedrò che esista un governo davvero intenzionato a far piazza pulita dei corrotti.sai chi credo sia l'unico veramente intenzionato a farlo?di pietro.

ArabaFenice ha detto...

Io credo, cara Simona, e lo dico senza farmi condizionare da faziosità politiche, che i nostri politici stiano dando uno spettacolo osceno, mettendo in ridicolo il Paese davanti agli occhi di tutto il mondo. Soprattutto la maggioranza (che non si sa se sia effettivamente una maggioranza...)che ha messo in atto un teatrino squallido con l'unico scopo di restare aggrappato alle poltrone. Ma anche l'opposizione, così già pronti, ad accogliere nelle proprie file Mastella che, sebbene non si possa ancora dichiarare colpevole prima che la giustizia abbia fatto il suo corso, si è macchiato di dichiarazioni gravissime nei confronti della magistratura. SEnza contare la sua etica politica fatta di passaggi da una parte all'altra a seconda delle poltrone offerte, le sue scelte basate esclusivamente sull'opportunismo...