mercoledì 6 febbraio 2008

IL GIORNALISTA AFGANO E' QUASI SALVO!


Apprendo con piacere dal blog IL NIDO DEL CAOS che il giornalista afgano Sayed Pervez Kambaksh ,che vedete nella foto, E' VICINO ALLA SALVEZZA!I giornali italiani ancora nn hanno parlato dei progressi ottenuti nelle trattative,e così le tv,la fonte è "The Indipendent",il giornale britannico che per primo ha sollevato la questione e la relativa raccolta di firme!Il quotidiano fa sapere che le firme raccolte,finora 63000,hanno contribuito molto!Ma ancora la sua salvezza non è sicura al 100%,anche se c'è ottimismo al riguardo!Quindi,la raccolta firme continua,il link è: http://www.independent.co.uk/news/world/asia/sign-our-petitionbrbr-we-the-undersigned-urge-the-uk-foreign-office-to-put-all-possible-pressure-on-the-afghan-government-to-prevent-the-execution-of-sayed-pervez-kambaksh-brbr-775954.html .
Facciamo sentire ancora le nostre voci,pubblicizziamo questa iniziativa,siamo vicini al traguardo,ma ancora nn c'è stata la pronuncia di salvezza!Vi posto alcun punti salienti dell'articolo,per farvi capire meglio la stuazione:"The condemned student journalist Sayed Pervez Kambaksh will not face execution, a senior government official in Afghanistan indicated yesterday.
A ministerial aide, Najib Manalai, insisted: "I am not worried for his life. I'm sure Afghanistan's justice system will find the best way to avoid this sentence."
It was the clearest indication yet that the 23-year-old will have his death penalty revoked amid mounting international pressure on the Afghan authorities".SI DICE CHE NON C'E' PREOCCUPAZIONE ,CHE UNA FONTE UFFCIALE DEL GOVERNO AFGANO HA DETTO CHE IL GIORNALISTA NON AFFRONTERA'L'ESECUZIONE,CHE IL SISTEMA DI GIUSTIZIA TROVERA'IL MODO MIGLIORE PER EVITARGLI LA CONDANNA A MORTE.CHE LE PRESSIONI INTERNAZIONALI SONO SERVITE.
"The President is "concerned" about the case and is "watching the situation very closely", his spokesman, Humayun Hamidzada, said. But he added: "There is a judicial process ongoing."
IL PRESIDENTE(KARZAI)SI STA OCCUPANDO DLLA SITUAZIONE MOLTO DA VICINO,MA IL SUO PORTAVOCE AGGIUNGE ANCHE CHE"C'E' UN PROCESSO IN CORSO".
(TUTTAVIA,CHI L'HA CONDANNATO NN TORNA SULLE SUE POSIZIONI).
E:The President can pardon death-row prisoners if their sentence is upheld by the Supreme Court. But privately, government sources have hinted that President Karzai would prefer to see the verdict overruled by an appeal court, before it reaches his office.IL PRESIDENTE PUO' COMMUTARE LA SENTENZA,MA PRIVATAMENTE HA LASCIATO INTENDERE CHE PREFERIREBBE CHE PRIMA CI FOSSE LA PRONUNCIA DELLA CORTE D'APPELLO.
LA CONCLUSIONE DELL'ARTICOLO E' LA SEGUENTE:But the fate of the student whose only crime was to download an article on women's rights remains in doubt. So add your voice to the campaign by urging the Foreign Office to put all possible pressure on the Afghan government to spare his life. LA SUA VITA RIMANE IN BILICO,FINCHE' NIN CI SARA' UN'UFFICIALE MARCIA INDIETRO,QUINDI ORA PIU' CHE MAI E' IL MOMENTO DI INSISTERE A RACCOGLIERE FIRME.VI RILINKO DI NUOVO LA PETIZIONE:http://www.independent.co.uk/news/world/asia/sign-our-petitionbrbr-we-the-undersigned-urge-the-uk-foreign-office-to-put-all-possible-pressure-on-the-afghan-government-to-prevent-the-execution-of-sayed-pervez-kambaksh-brbr-775954.html,SCUSATE SE SONO COSI' INSISTENTE E RIPETITIVA,MA NON E' IL MOMENTO PER MOLLARE!INSIEME CE LA POSSIAMO FARE!
Vi linko l'articolo dell'Indipendent,per chi volesse leggerselo per intero!

2 commenti:

caramella-fondente ha detto...

Almeno una buona notizia e speriamo!!!!

rudyguevara-simona ha detto...

spero che chi nn ha firmato lo faccia,e che karzai capisca che sarebbe un tragico errore nn concedergli la grazia,qualunque sia la sentenza d'appello.se non può la compassione,che possa almeno il ragionamento politico!