martedì 19 febbraio 2008

DIOSSINA A TARANTO

VI PUBBLICO IL TESTO DI UNA MAIL CHE HO RICEVUTO DA ROSY:

Su Famiglia Cristiana in edicola c'è un articolo a p. 36 sull'inquinamento industriale a Statte, un comune a due passi da Taranto, investito dai fumi. E' intuibile che il padrone dell'Ilva si sia arrabbiato parecchio per questo articolo. Famiglia Cristiana è in edicola fino a mercoledì: non lasciatevelo sfuggire. Ha in copertina due adolescenti. Per informazioni collegate all'argomento inquinamento a Taranto cliccate su http://www.peacelink.it

ORA,NON SONO UNA LETTRICE DI FAMIGLIA CRISTIANA(SI PUO' CAPIRE DALLA TENUTA DEI MIEI POST)E POSSO DIRE CHE NEMMENO ROSY,PER QUANTO LA CONOSCO,LO SIA,PERO' POICHE' SULL'INQUINAMENTO A TARANTO,SALVO ALCUNE ASSOCIAZIONI LOCALI,COME TARANTOVIVA,E POCHI ALTRI,NESSUNO NE PARLA MAI,RITENGO CHE SIA GIUSTO SEGNALARE QUESTA NOTIZIA.ONORE AL MERITO A CHI PARLA DI QUESTO PROBLEMA CHE PIU' CHE UN PROBLEMA E' UNA CONDANNA X GLI ABITANTI ESPOSTI GIORNALMENTE AI VELENI DELL'ILVA.
E SE L'ILVA SI INCAZZA,CHE SI SCAZZI!SIAMO PIU' INCAZZATI NOI,CHE ABBIAMO LE MANI LEGATE E I POLMONI ED IL SANGUE NN SI SA IN CHE CONDIZIONI!

L'ARTICOLO IN QUESTIONE SI INTITOLA:Ambiente:Cielo rosso sopra Statte.SONO ANDATA SUL SITO,MA NON E' STATO POSSIBILE SCARICARLO NE' LEGGERLO,ALTRIMENTI L'AVREI LINKATO.

2 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Per una volta Famiglia Cristiana fa una cosa giusta.

Grazie per la comunicazione

Daniele

rudyguevara ha detto...

concordo daniele!ed è giusto anche dirlo.x il resto degli articoli,per me.....no way,si sa!