mercoledì 27 febbraio 2008

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO


MI SONO ABBONATA AD UNA NEWSLETTER,DI MICROMEGA.MI ARRIVANO VIA MAIL LE LORO COMUNICAZIONI,SULLE INIZIATIVE,SUI NUMERI PUBBLICATI ED I LORO CONTENUTI.SONO ARRIVATA A LORO TRAMITE LA PETIZIONE LIBERADONNA,VE LA RICORDATE,NO?NE HO PARLATO PIU' VOLTE,HO ESPOSTO IL BANNER,E COSI' HANNO FATTO MOLTI DI VOI.ECCO L'ULTIMA COMUNICAZIONE CHE MI HANNO MANDATO:


IL PAPA OSCURANTISTA CONTRO LE DONNE, CONTRO LA SCIENZA
E' l'inequivocabile titolo del quaderno speciale di MicroMega, che sarà in edicola da venerdì 29 febbraio. Il volume è composto da due parti. La prima risponde con puntualità scientifica e con indignata moralità alla crociata oscurantista che vuole criminalizzare la libertà delle donne e portare diritti civili e laicità indietro di mezzo secolo. Il volume è aperto dall'
appello lanciato lo scorso 14 febbraio da 13 autorevolissime donne (Simona Argentieri, Natalia Aspesi, Adriana Cavarero, Cristina Comencini, Isabella Ferrari, Sabina Guzzanti Margherita Hack, Fiorella Mannoia, Dacia Maraini, Valeria Parrella, Lidia Ravera, Rossana Rossanda ed Elisabetta Visalberghi) e che on-line (www.firmiamo.it/liberadonna) ha già ottenuto oltre 40 mila firme. Una delle proposte dell'appello – l'abolizione dell'obiezione di coscienza sull'aborto - è ripresa da un articolo di Carlo Flamigni, che propone che i reparti di ginecologia non assumano più medici obiettori. Il neonatologo del Meyer di Firenze, Gianpaolo Donzelli, spiega perché le cure intensive sui nati molto prematuri siano nella stragrande maggioranza dei casi accanimento terapeutico. E poi interventi di don Enzo Mazzi (che condanna il ritorno del sacro come fonte primaria di violenza), Carlo Alberto Redi (che descrive i paradossi di una Chiesa che “difende la vita” solo a parole), Bruno Brambati (che spiega perché una riproduzione libera e responsabile non c'entra niente con l'eugenetica), Valeria Parrella (che, sulla scorta di un'esperienza diretta, riflette sulle recenti polemiche sulla rianimazione dei nati ultraprematuri).La seconda parte del volume riporta tutti, ma proprio tutti, i materiali del noto caso Ratzinger/Sapienza: una cinquantina di editoriali e commenti delle principali testate, le lettere che hanno dato il via alle polemiche, i discorsi del papa, di Veltroni e di Mussi per l'inaugurazione dell'anno accademico. Il tutto inquadrato in una dettagliatissima cronologia dei fatti e con un commento inedito di Luca e Francesco Cavalli Sforza, che sottolineano la piena legittimità della protesta dei 67 professori di fisica.

INTERESSANTE,MOLTO INTERESSANTE.SARA' IN EDICOLA DA QUESTO VENERDI',ME LO PROCURERO'.PER SAPERNE DI PIU',IL SITO E':http://micromega.repubblica.it/.VI CONSIGLIO DI VISITARLO.

ISCRIVERSI ALLA NEWS LETTER NN COSTA NULLA.BASTA AVERE UNA MAIL ED E' FATTA.PER CHI DESIDERA INVECE ABBONARSI,IL SISTEMA E' QUELLO CLASSICO.SUL SITO TROVATE TUTTE QUESTE INFORMAZIONI,INOLTRE POTRETE CONSULTARE IL SOMMARIO,COSI' DA DECIDERE SE VALGA LA PENA ACQUISTARLO,ANCHE IN EDICOLA.SECONDO ME VALE LA PENA,ECCOME!

7 commenti:

caramella-fondente ha detto...

Certo che sotto il "CHE" che figura di m.... che ci fa....

rudyguevara ha detto...

un po' mi dispiace questa vicinanza,però hai ragione,così si vede subito la differenza!come tra la cioccolata(il Che)e la merda(l'ilvio)

Anna ha detto...

Grazie carissima per avermi citata come nuova amica, ti aggiungo immantinente al mio blogroll.
Un bacio.
Anna

rudyguevara ha detto...

GRAZIE A TE ANNA,PER ESSERTI PALESATA A ME!SEI UNA PIACEVOLE SCOPERTA!

Finazio ha detto...

MicroMega è per le elite intellettuali, dubito che la chiesa ne possa comprendere le sfumature. Metterò le edicole di Milano a soqquadro per trovare questo numero.

Franca ha detto...

Gli argomenti trattati in questo numero sono davvero interessanti

rudyguevara ha detto...

micromega secondo me è x chiunque voglia aprirsi un po' il cervello,gli orizzonti,la chiesa è noto che li vuole chiudere!quindi,anche io visiterò le edicole di taranto,domani!ci sono troppi argomenti interessanti,anche io li voglio approfondire!