lunedì 10 marzo 2008

W LA SPAGNA!W ZAPATERO!

Spagna, al Psoe il 44% dei votiZapatero: "Una vittoria chiara"
SONO FELICE X QUESTA VITTORIA,NATURALMENTE,ANCHE SE TRISTE PER L'UCCISIONE DELL'EX ASSESSORE SOCIALISTA ISAIAS CARRASCO.UN ATTO CRIMINOSO DA CONDANNARE,OVVIO PURE DIRLO.
QUESTA VITTORIA E' MOLTO SIGNIFICATIVA,GLI SPAGNOLI SONO AVANTI ANNI LUCE.VORREI CHE ANCHE IN ITALIA FOSSE COSI'.
E' AUMENTATA ANCHE L'AFFLUENZA ALLE URNE,E' AL 75%.SEGNO CHE SE LA GENTE SI UNISCE,TUTTO E' POSSIBILE.
QUESTE LE PAROLE DI ZAPATERO:"Governerò per tutti, ma soprattutto per coloro che non hanno tutto" e "per far diventare realtà le aspirazioni delle donne". E ancora: "Governerò con mano ferma ma tesa" verso gli altri e "per mantenere il nostro impegno con l'Europa, la pace e lo sviluppo".
"Gli spagnoli hanno deciso di avviare una nuova tappa", illuminata dal "dialogo sociale e politico", ha continuato Zapatero, che ha ricordato Isaias Carrasco e le altre "vittime del terrorismo". "Abbiamo lavorato duro ma ne è valsa la pena", ha concluso augurando "buona fortuna" a tutti i sostenitori del Psoe che manifestavano la loro gioia davanti alla sede socialista a Madrid.
COS'ALTRO DIRE?ANDATE AVANTI COSI'.
SPERIAMO CHE NN CI SIANO PIU' MORTI E STRAGI DA RICORDARE.

9 commenti:

I Care ha detto...

E tutto nonostante il massiccio intervento della Chiesa - istituzione che gli ha schierato contro un vero e proprio esercito di santi di fresca nomina (498 per l'esattezza, e pazienza se fra essi gliene è scappato uno che era un torturatore, anche i torturatori hanno diritto ad un santo patrono!)
Ora Zapatero dice che governerà tenendo presenti i più deboli e in Italia il centro-destra, che più destra non si può (anche Ciarrapico imbarcato nell'impresa!), ha detto che Zapatero in Italia sarebbe a favore del PDL. E questo dà la misura della capacità della destra d'essere veritiera!

marina ha detto...

Voglio andare a vivere in Spagna!
viva Zapatero!
marina

Anonimo ha detto...

Già ci penso da tempo di andare a vivere in Spagna.Madrid è la città che amo più di tutte.in assoluto.
E poi c'è Zapatero!!!

Cristiana

rudyguevara ha detto...

IO SONO PROFONDAMENTE DI SINISTRA,MA DICO CHE SE DA NOI CI FOSSE UNA DESTRA CIVILE,AUTOREVOLE E SERIA,SAREBBE MENO SPAVENTOSA L'IDEA CHE POTESSE VINCERE.QUESTA INVECE E' LA SITUAZIONE IN ITALIA,TREMO ALL'IDEA CHE POSSANO TORNARE DI NUOVO AL GOVERNO.CON CHI POTREMMO DIALOGARE,CON QUESTI QUI?MARINA,ANCHE ANNA E' CON NOI,SCAPPIAMO TUTTI IN SPAGNA E TAGLIAMO LA TESTA AL TORO(OGNI RIFERIMENTO ALLA CORRIDA NN E' VOLUTO,E' LA SOLA COSA DELLA SPAGNA CHE ABORRO!)

rudyguevara ha detto...

CRISTIANA,BRAVA,UNISCITI A NOI!

ArabaFenice ha detto...

Cara Simona, vorrei poter quotare le parole del tuo commento ma mi spiace constatare che qui in Italia non sappiamo da che parte voltarci. Hai ragione sulla destra. Una destra seria farebbe bene al Paese e alla stessa sinistra. Ma anche la sinistra ha dimostrato ampiamente di non saper dialogare con i cittadini ed è stata capace di scontentare (e farsi duramente criticare)- e forse questa cosa non ha precedenti - anche l'elettorato di sinistra.

Franca ha detto...

Quello che Zapatero ha saputo fare nella "cattolicissima Spagna" per i diritti civili, qui da noi non riusciamo neanche a sognarle, quindi che altro dire se non: W Zapatero!

rudyguevara ha detto...

ho letto addirittura che perfino la chiesa spagnola oggi lo appoggia!incredibile,impossibile da noi!

Anonimo ha detto...

Salve,

sono spagnola e mi piace vedere come Zapatero viene apprezzato anche in Italia, da noi la destra ha trattato di umilliarlo con un'opposizione bugiarda e molto alla Torchemada.
Da noi c'è un nuovo fenomeno, l'altro giorno dicevano che ci sono 135000 italiani vivendo in Spagna, nei forum si vede tanti che vogliono scappare, come mai?
Aspetto un giorno Berluska sarà tolto del potere e ci sia una sinistra vera che creda nei suoi valori.
Grande blog, complimenti... :)
Saluti, Siki