giovedì 3 aprile 2008

PICCOLE,GRANDI GIOIE CHE NN E' GIUSTO FARSI SCAPPARE E NEMMENO TENERLE SOLO PER SE'!!!!!!!!!!!!!!!!!







GIA' ALTRI BLOGGER NE HANNO PARLATO,VEDI IL RUSSO,CITO LUI PERCHE' L'HO LETTO PER PRIMO,MI SCUSINO GLI ALTRI CHE LEGGERO' DOPO.ANGELO DEI BOSCHI MI HA SEGNALATO QUESTO ARTICOLO,CHE AVEVO GIA' LETTO E SOPRATTUTTO AVEVO VISTO LA SCENA IN TV ASSAPORANDO LA MIA PARTE DI GODIMENTO...........(ORA SCIOLGO IL MISTERO,TRANQUILLI!),MA DICO IO: SE UNA PERSONA GODE,CON SINCERITA',SENZA SENSI DI COLPA,PUO' NON CONDIVIDERE QUESTA SUA GIOIA CON GLI AMICI?ED ORA,ECCO LA RAGIONE DEL MIO GODIMENTO CHE SFIORA LA LUSSURIA.............Pomodori e botte per Ferrara a BolognaSI',SI',SI'.......SONO POLITICAMENTE SCORRETTA,E ALLORA?MI SONO ROTTA LE PALLE DEL BUONISMO IMPERANTE,VOGLIO ESSERE LIBERA DI GIOIRE......IN FONDO,DI QUESTI TEMPI,E' DIVENTATO SEMPRE PIU' DIFFICILE,CHE QUANDO CAPITA,PERCHE' NEGARSELO?TIE',BUZZONE!(FERRARA,OVVIO,CHI PENSAVATE?NN INSULTO MAI I MIEI LETTORI!).











































9 commenti:

Franca ha detto...

Nei confronti di Ferrara non si può non essere politicamente scorretti...

rudyguevara ha detto...

ben detto,franca!e come nn condividere con gli altri questa scorrettezza?

ArabaFenice ha detto...

non sono d'accordo, né con te né con franca. Voltaire diceva qualcosa del tipo "non condivido ciò che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo".La libertà di pensiero non è una cosa che si può riconoscere a seconda della convenienza e della simpatia.

rudyguevara ha detto...

araba fenice,genericamente mi sento di condividere,ma per ferrara....beh,farò un'eccezione,mi dispiace.....anzi,nn mi dispiace affatto!

tuya ha detto...

Voltaire era un furbetto però, ma a parte non era lui, Ferrara, che diceva che avrebbe lanciato uova a Benigni sul palco, dalla prima fila del teatro Ariston per l'ultima serata di Sanremo 2002?

Mi sbaglio o è lo stesso Ferrara che si era mobilitato con i suoi tirapiedi (quel pirla di Diaco compreso) del Foglio per impedire che Benigni ci andasse, protestando per il suo invito? No mi pare di non sbagliarmi... soprattutto se penso a quello che ha detto dopo, sulle proteste relative all'invito al papa alla Sapienza... dove ha invocato - invece - la libertà di parola e parlato di oltraggio liberticida a sua gengivosità...
Non dimentichiamo che sempre lui è dirige un giornale (finanziato pubblicamente) e conduce una trasmissione tutta sua su una TV privata dove è libero di fare ciò che vuole.

Se dovessimo vedere chi ha meno voce per parlare allora probabilmente coloro che hanno tirato uova e pomodori vincono.

E scusate l'intrusione.

ArabaFenice ha detto...

tuya: è un discorso di metodi che o si accettano o non si accettano. stop.

rudyguevara ha detto...

tuya,nn sei un'intrusa,sei sempre la benvenuta a dire la tua!(il fatto che concordi con te nn mi influenza affatto,ognuno è libero di dire cio' che pensa su questo blog).arabafenice,nn ti arrabbiare.lasciaci almeno un po' godere,capisco il tuo discorso,però ferrara nn mi sembra molto democratico,cosa si aspetta con quei modi ,fiori?

ArabaFenice ha detto...

Ciao simona,
certo che non mi arrabbio. esprimo come sempre il mio parere con la massima tranquillità.
posso capire l'antipatia nei confronti di questo personaggio, ma io credo che non sia coerente parlare di democrazia e di libertà e poi plaudire a episodi come questo. come reagirebbero, i contestatori, se a loro fosse impedito di parlare, di esprimere le proprie idee? parlerebbero di metodi fascisti!

rudyguevara ha detto...

che spesso ferrara ha....chi semina vento,raccoglie tempesta!comunque,nn drammatizzerei l'episodio,si è trattato di un po' di pomodori e qualche uovo,capisco che è una cosa antipatica,ma nn riesco a nn ridere!soprattutto vedendo la sua reazione!