giovedì 10 aprile 2008

E LA FIACCOLA PROSEGUE..........................

Dalai Lama: autonomia per il Tibet Cio: Cina rispetti impegni sui diritti
E il tam tam in rete ha apertola caccia alla fiaccola nascosta

LA FIACCOLA LASCIA S.FRANCISCO,DOVE ADDIRITTURA ERA STATA PORTATA IN UN LUOGO SEGRETO X EVITARE LE PROTESTE CHE SI SONO SVOLTE A LONDRA E A PARIGI, E SI DIRIGE VERSO BUENOS AIRES. "Se si dovessero verificare incidenti ci riserviamo il diritto di cambiare il percorso anche nel mezzo della manifestazione"AVEVA DETTO GAVIN NEWSOM,DEL COMITATO OLIMPICO.MA IN RETE E' AVVENUTO UN TAM-TAM CHE HA PORTATO MIGLIAIA DI PERSONE NELLE STRADE SDI S.FRANCISCO,CITTA' ATTIVA E PACIFISTA PER ECCELLENZA,NEGLI USA,PER POTER MANDARE I MANIFESTANTI NELLE STRADE SULLE QUALI DOVREBBERO ESSERE STATI DIROTTATI I MARATONETI,PIAZZANDO DELLE VEDETTE NEI PUNTI CHIAVE DELLA CITTA'.Comitati olimpici: no a boicottaggioBrown non sarà all'inaugurazioneCOSI',IL CAMBIO DI PERCORSO E' STATO "NECESSARIO",SONO STATE USATE ECCEZIONALI NORME DI SICUREZZA,MA QUALCHE ATTIVISTA E' RIUSCITO UGUALMENTE AD AVVICINARSI ALLA FIACCOLA,TENTANDO DI SPEGNERLA,MA NN CE L'HA FATTA.LA POLIZIA E' PIU' FORTE.MA LE IDEE NN SI SMONTANO COSI' FACILMENTE,EH NO,SAREBBE TROPPO COMODO.IL CIO E I COMITATI OLIMPICI NAZIONALI DANNO IL LORO PIENO APPOGGIO A PECHINO ,SI ESPRIMONO CONTRO IL BOICOTTAGGIO(MA VA!CHE STRANO),E PERDIPIU' HANNO RINUNCIATO ANCHE SOLO A NOMINARE LA PAROLA TIBET NEL LORO DOCUMENTO!DELLA SERIE:SE NN TI NOMINO,NN ESISTI!GORDON BROWN ANNUNCIA CHE NN PARTECIPERA' ALLA CERIMONIA DI APERTURA DEI GIOCHI,MA PARE SARA' PRESENTE A QUELLA DI CHIUSURA.GIA' CHE C'ERA,POTEVA EVITARLE ENTRAMBE,NN CAPISCO QUESTA SCELTA, MA COMUNQUE MEGLIO CHE TACERE COME FANNO I NOSTRI!
MA THE SHOW MUST GO ON,IL CIO DECIDE DI NN FERMARE IL VIAGGIO DELLA FIACCOLA.QUESTO IL RIFERIMENTO AL TIBET TOLTO DAI DOCUMENTI DELL'ANOC,ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMITATI OLIMPICI:"trovare, attraverso il dialogo e la comprensione, una soluzione giusta e ragionevole al conflitto interno della regione del Tibet". SI GIUSTIFICANO DICENDO CHE INTENDONO PORTARE AVANTI IL CONCETTO CON TERMINI DIVERSI!FAREBBERO PRIMA AD AMMETTERE CHE HANNO PAURA DI QUEL CHE DICE LA CINA,CHE A QUANTO PARE HA TUTTO IL MONDO IN PUGNO!MENO MALE CHE IL PERICOLO ERA ROSSO...................ECCO COSA HANNO AGGIUNTO:"un'equa e ragionevole soluzione al conflitto interno a beneficio dei Giochi e degli atleti".SENZA FAR CENNO A FATTI CONCRETI,SI PARLA DI CONFLITTO INTERNO MA NN SI SPECIFICA QUALE SIA.IPOCRISIA IMPERANTE!
NN HANNO PERO' POTUTO IMPEDIRE CHE SI SVOLGESSERO TUTTA UNA SERIE DI MANIFESTAZIONI PRO-TIBET,COME QUELLA DELLA VEGLIA A CUI HANNO PARTECIPATO 2000 MANIFESTANTI E DOVE L'ARCIVERSCOVO DESMOND TUTU HA ESORTATO I CAPI DI STATO AL BOICOTTAGGIO DELLE OLIMPIADI!QUESTO SI CHIAMA PARLARE,RATZINGER IMPARA.RICHARD GERE HA FATTO UN DISCORSO PARLANDO DI MOMENTO EPICO PER LE RELAZIONI TRA CINA E TIBET.MA INTANTO SI VIENE A SAPERE,ED E' UFFICIALE,CHE GLI ARRESTI EFFETTUATI A LHASA NEL MARZO SCORSO AMMONTANO A 953 PERSONE,E CHE PER BEN 403 DI LORO C'E' STATA LA CONVALIDA,CHE IN GENERE PRECEDE L'INCRIMINAZIONE.NEL SECONDO VIAGGIO DEI GIORNALISTI IN TIBET,CHE IL GOVERNO CINESE IPOCRITAMENTE AMMETTE,I MONACI HANNO DI NUOVO RINNOVATO LE LORO LACRIME,AL GRIDO DI "LIBERTA',LUNGA VITA AL DALAI LAMA".VEDI VIDEO
MA LA FIACCOLA VA AVANTI,CI MANCHEREBBE,DOMANI SARA' A BUENOS AIRES.
IL DALAI LAMA INTANTO STA ANDANDO NEGLI USA,OGGI SI E' FERMATO BREVEMENTE IN GIAPPONE DOVE HA DETTO CHE I TIBETANI HANNO DIRITTO A PROTESTARE PACIFICAMENTE.HA CHIESTO DI NUOVO AUTONOMIA X IL TIBET,PERO' COME SEMPRE HA RIBADITO CHE LE OLIMPIADI DEVONO SVOLGERSI IN CINA,PERCHE' IL POPOLO SE LE MERITA.SAPETE COME LA PENSO SU QUESTO ARGOMENTO,INUTILE COMMENTARE OLTRE. PENSO CHE COMUNQUE LUI DICA COSI' SOPRATTUTTO PER NON INASPRIRE ULTERIORMENTE LA CINA,E LO CAPISCO. "La mia visita negli Usa non ha alcun valore politico" ha detto il Dalai Lama durante la conferenza stampa in un albergo presso l'aeroporto Narita, a pochi chilometri da Tokyo.
INTANTO,DOPO L'APPELLO DI HILLARY CLINTON:Olimpiadi, la Clinton a Bush"Boicotti l'apertura dei Giochi" ,ANCHE OBAMA HA ADERITO ALLA SUA RICHIESTA,SIA PER QUANTO RIGUARDA IL TIBET CHE PER IL SOSTEGNO CINESE AL SUDAN CIRCA LA SITUAZIONE IN DARFUR.
LA COSA CHE PIU' MI FA RABBIA IN TUTTA QUESTA VICENDA E' L'IPOCRISIA,PRENDETE AD ESEMPIO L'ATTEGGIAMENTO DI JACQUES ROGGE,PRESIDENTE DEL CIO: La Cina ha preso solo un "impegno morale" sui progressi nel campo dei diritti umani al momento dell'assegnazione dei Giochi Olimpici del 2008 a Pechino. Il presidente del Cio, Jacques Rogge, ha ricordato che il governo cinese, quando chiese di poter ospitare le Olimpiadi, assicurò che avrebbe "migliorato la situazione sociale, compresi i diritti umani". "Direi che si tratta di un impegno morale più che giuridico" ha precisato, "ma chiediamo davvero alla Cina di rispettare questo suo impegno etico". Impegno che è stato "sostanzialmente rispettato", ha detto Rogge citando come esempio la nuova e relativamente liberale legge sulla stampa straniera varata all'inizio del 2007. Rogge ha aggiunto di "essere al corrente del fatto che oggi la legge non viene applicata e che quattro province cinesi, tra cui il Tibet, sono chiuse alla stampa e a tutti gli osservatori indipendenti. Lo abbiamo fatto presente al governo cinese", ha dichiarato, "che ha risposto che risolverà il problema il più preso possibile".AH,E' TUTTO CIO' CHE HA DA DIRE?IMPEGNO ETICO,MORALE,MA NN GIURIDICO?GLIEL'ABBIAMO DETTO ALLA CINA,E CHE CAVOLO,CHE PRETENDETE DA NOI?E DA LORO?QUESTO IL SUCCO.A ME,QUESTA IPOCRISIA PELOSA NN VA GIU',PREFERIREI DICESSERO LA VERITA':TROPPI INTERESSI ECONOMICI E POLITICI DIETRO,SCORDATEVI OGNI POSSIBILE BOICOTTAGGIO O PRESSIONE NEI CONFRONTI DELLA CINA.STOP.VERITA' NUDA E CRUDA.BRUTTA,CATTIVA,MA ALMENO E' LA VERITA'.

2 commenti:

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Quello che conta è che cmq è oramai chiaro che queste non sono e non saranno olimpiadi vere e come le altre. Saranno ricordate per le atrocità che la Cina compie, per una fiaccola che non di fatto non percorre come dovrebbe il suo percorso di pace e perchè persone semplici non accettano di avallare la politica della Cina. Ecco forse qualcosa di diverso c'è.

rudyguevara ha detto...

SICURAMENTE SARANNO DIVERSE,MA MOLTO SIMILI A QUELLE TENUTESI IN GERMANIA NEL 39.TRISTI PRIMATI X CHI VINCE!